I CANADAIR ITALIANI IN SVEZIA PER DOMARE UN VASTO INCENDIO

Due Canadair, Can-15 e Can-12, sono intervenuti con un equipaggio di 14 membri tra piloti e tecnici per domare il vasto incendio che per diversi giorni ha messo in difficoltà i comuni di Sala e Surahammar, nella Svezia meridionale e che ha interessato un’area forestale di oltre 70 chilometri quadrati. Le operazioni si sono svolte nella zona di “Angelsterb”, a pochi minuti dall’aeroporto di Vasteras, luogo di coordinamento degli interventi svedesi. I velivoli Canadair dei Vigili del Fuoco, operati da Inaer Aviation Italia, sono entrati in azione lo scorso mercoledì, 6 agosto, totalizzando oltre 74 ore di attività sul fuoco e 843 lanci per un totale di 5.088.000 litri sganciati sull’incendio. L’incendio è stato estinto nella serata di domenica 10 agosto, con il rientro in Italia dei velivoli Canadair avvenuto nella giornata di ieri, martedì 12 agosto, dopo 10 ore di trasferimento. “L’intervento di Can-12 e Can-15 ha dimostrato l’efficacia dei Canadair italiani nella lotta agli incendi”, ha sottolineato Andrea Stolfa, CEO di Inaer Aviation Italia. “I piloti e i tecnici di Inaer hanno dimostrato professionalità e capacità di coordinamento con gli altri velivoli e mezzi anfibi intervenuti”.

(Ufficio Stampa Inaer Aviation Italia)

Articolo scritto da JT8D il 13 Ago 2014 alle 9:48 am.
Categorie: Enti e Istituzioni - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus