ALITALIA E AIRBERLIN FIRMANO UN ACCORDO DI CODESHARE

Alitalia e airberlin, seconda compagnia aerea tedesca, hanno firmato un accordo di codeshare con l’obiettivo di offrire ai loro ospiti una più vasta scelta di voli e una maggiore convenienza. Con l’avvio dell’orario invernale, tutti i 412 voli settimanali diretti di Alitalia e di airberlin tra l’Italia e la Germania, l’Austria e la Svizzera verranno effettuati in codeshare dalle due compagnie. Inoltre, dal 26 ottobre, con l’inizio dell’orario invernale, airberlin trasferirà da Milano Malpensa a Milano Linate i tre voli giornalieri verso Dusseldorf e i due collegamenti quotidiani per Berlino-Tegel. Verranno trasferiti a Linate anche i tre voli giornalieri verso Vienna operati da NIKI, la compagnia aerea austriaca che fa parte del gruppo airberlin.

Alitalia e airberlin hanno concordato di estendere l’accordo di codeshare anche ad ulteriori destinazioni selezionate, oltre ai loro aeroporti principali. Alitalia applicherà il proprio codice “AZ” su alcuni voli nazionali di airberlin, come, ad esempio, quelli da Monaco a Colonia, Dusseldorf, Amburgo e Berlino. airberlin applicherà il suo codice “AB” su alcuni voli nazionali e internazionali effettuati da Alitalia, via Roma o Milano Linate, ad esempio Napoli, Brindisi, Reggio Calabria, Alghero, Atene o Malta, oltre ad alcuni collegamenti di lungo raggio verso il Sud America, come San Paolo e Rio de Janeiro. Tutti i voli in codeshare fra le due compagnie saranno pubblicati nei sistemi di prenotazione dal 20 ottobre, per voli a partire dal 26 ottobre. Il codeshare sui voli Alitalia di lungo raggio e su alcune destinazioni internazionali comincerà dopo l’approvazione da parte delle Autorità regolatorie. Oltre ai nuovi servizi in codeshare e a connessioni di volo più comode, Alitalia e airberlin hanno siglato anche un accordo sulla reciprocità dei programmi di fidelizzazione che consente agli ospiti di entrambe le compagnie di guadagnare e spendere miglia su tutta la rete di collegamenti di Alitalia e di airberlin a partire dal 1° novembre 2014.

Gabriele Del Torchio, Amministratore Delegato di Alitalia, ha dichiarato: “Siamo molto contenti di aver firmato con airberlin questo accordo che consente ad Alitalia di offrire ai suoi clienti un maggior numero di collegamenti diretti fra l’Italia e la Germania e di proporre la massima flessibilità e combinazione di voli fra i due Paesi. L’accordo rafforza il ruolo di Alitalia nello sviluppo dei flussi di traffico tra l’Italia e la Germania. Alitalia prosegue nella sua strategia di sviluppo di accordi commerciali con importanti compagnie internazionali, con l’obiettivo di offrire ai propri clienti un sempre più ampio numero di destinazioni, rotte e frequenze”.

Wolfgang Prock-Schauer, CEO di airberlin, ha dichiarato: “L’accordo di codeshare con Alitalia aumenta l’importanza del mercato Italia per airberlin. Con lo spostamento delle operazioni su Milano Linate, l’aeroporto più comodo per raggiungere la città al top per gli affari e la moda in Italia, vogliamo ottimizzare il nostro servizio sia per chi viaggia per lavoro che per turismo. Insieme ad Alitalia ci accingiamo ad offrire la più ampia rete di collegamenti non stop tra le migliori destinazioni in Italia e in Germania”.

La collaborazione tra Alitalia e airberlin è il risultato di un progetto di lungo termine, avviato negli ultimi due anni, ed è anche il frutto di una governance più aperta nelle alleanze che consente accordi tra le compagnie oltre i confini delle alleanze preesistenti. Alitalia e airberlin rimangono membri, rispettivamente, di Skyteam e di oneworld. Ulteriori sinergie potranno derivare da una migliore rotazione degli aeromobili e dall’eliminazione di costosi “night stop” degli aerei al di fuori della propria base.

(Comunicato stampa Alitalia - airberlin)

Articolo scritto da mcgyver79 il 14 Ott 2014 alle 10:58 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus