IL PIANO QUINQUIENNALE DI THOMSON AIRWAYS

ThomsonThomson Airways, vettore del gruppo TUI dedicato al segmento leisure del Regno Unito, ha esposto il proprio piano quinquiennale di sviluppo, che non può prescindere da un upgrade della flotta: è quindi stato annunciato l’ordine di due nuovi B787 “Dreamliner” e la consegna di ben 47 B737-Max entro il 2020, che andranno a posizionare la compagnia tra quelle con le flotte più giovani, con un’età media intorno ai 5 anni. Il Dreamliner consentirà di operare da novembre 2015 l’unico volo diretto esistente tra il Vecchio Continente e il Costa Rica; allo studio altre possibili destinazioni tra cui St Lucia e Antigua, Bonaire e Curacao (andando di fatto a creare un’offerta caraibica quasi sovrapponibile col network di KLM).

L’introduzione di macchine più moderne ed efficienti, che permetteranno anzitutto un notevole risparmio di carburante, si affianca a continui investimenti nell’accrescere l’esperienza a bordo tra cui miglioramenti dell’IFE (In-Flight Entertainment) e, unici nel suo genere,

Family Booth

l’introduzione del “Family Booth” nell’area posteriore del velivolo dei B737 Max, in cui famiglie o amici potranno viaggiare faccia a faccia seduti attorno ad un tavolo posizionato tra le due file di posti (immagine accanto).

Sempre sulla stessa macchina verrà reso disponibile il Duo-seating,cioé la possibilità di lasciare il posto centrale libero da passeggeri ma utilizzandolo con un tavolino per lo champagne, dei caricabatterie un’illuminazione dedicata per creare l’atmosfera.

Personale appositamente addestrato a trattare con i bambini aiuteranno i genitori ad intrattenere la prole con giochi e indovinelli sui luoghi destinazione del viaggio.

(Comunicato Stampa Thomson Airways)

Articolo scritto da mcgyver79 il 15 Ott 2014 alle 9:02 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus