AIRBUS RIDURRA’ IL TASSO DI PRODUZIONE DELL’A330 A 9 AEREI AL MESE

Airbus ha deciso di ridurre il tasso di produzione degli aeromobili della Famiglia A330, che passerà dagli attuali 10 a 9 aeromobili al mese nel quarto trimestre del 2015, al fine di favorire la transizione verso l’A330neo. Dal 2013 Airbus produce 10 aeromobili della Famiglia A330 al mese, il più alto tasso di produzione per questa categoria di aeromobili registrato nel settore, e che riflette il forte successo di questa Famiglia di aeromobili widebody di Airbus leader di mercato. “Il nostro ruolo, quale azienda costruttrice di aeromobili, è quello di anticipare e adattare i nostri livelli di produzione per consentirci di mantenere un tasso di produzione costante per Airbus e per la nostra supply chain”, ha dichiarato Tom Williams, Executive Vice President Programmes di Airbus. “Grazie al recente successo commerciale che abbiamo registrato in seguito al lancio dell’A330neo, la nuova variante con peso pari a 242 tonnellate, e dell’A330 ottimizzato per le rotte regionali, siamo fiduciosi che riusciremo a sostenere un ritmo di produzione regolare e di prepararci, parallelamente, alla crescita dell’A330neo”.

La Famiglia A330, in grado di ospitare da 250 a 300 passeggeri, che comprende le varianti cargo, VIP, militare e per il rifornimento in volo, ha totalizzato a oggi oltre 1.300 ordini, con più di 1.100 aeromobili consegnati a oltre 100 operatori in tutto il mondo. Con l’introduzione di numerose ottimizzazioni che saranno implementate nei prossimi anni, come la versione da 242 tonnellate di peso massimo al decollo, l’A330 per le rotte regionali e domestiche, e l’A330neo, la Famiglia A330 si configura come la famiglia di aeromobili widebody più performante ed efficiente in termini di costi, con un’affidabilità operativa che supera il 99%. L’A330 appartiene alla Famiglia di aeromobili widebody di Airbus, che comprende l’A330, l’A350 XWB e l’A380, e offre una capacità che varia da 250 a oltre 500 posti a sedere.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 18 Ott 2014 alle 7:44 pm.
Categorie: Industria - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus