ANA HOLDINGS ANNUNCIA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE DELL’ANNO FINANZIARIO 2014-15

ANA Holdings ha recentemente annunciato i risultati finanziari dei primi sei mesi (aprile-settembre) dell’anno finanziario 2014. Migliorano fatturato e utile grazie alla stabile ripresa dell’economia giapponese e ad un significativo aumento del traffico passeggeri a livello internazionale. Nel periodo i ricavi operativi sono aumentati del 9,1% (oltre 6 miliardi di €), l’utile operativo del 33,8% (circa 410 milioni di € ) e l’utile netto del 78,2 % (oltre 252 milioni di €), rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente. Fra aprile e settembre 2014 l’economia giapponese ha lentamente recuperato, anche se gli investimenti di capitale hanno mostrato solo un lieve incremento e i consumi privati sono in fase di stallo. Le prospettive sono però favorevoli, infatti la graduale ripresa dovrebbe continuare grazie anche all’impatto delle politiche governative. Il fatturato dei primi sei mesi è aumentato di circa 506 milioni di €, principalmente grazie al sostanziale aumento dei passeggeri internazionali a seguito di un ampliamento del business internazionale della compagnia.

Le entrate generate dal trasporto passeggeri, così come il numero dei passeggeri trasportati, sono aumentate sulle rotte domestiche - rispettivamente +0,4% e +1,4% - mentre su quelle internazionali le entrate sono aumentate del 20% e il numero di passeggeri del 13,3%. Gli ottimi risultati del semestre sono da ascriversi in grande misura alla crescita del vettore all’aeroporto metropolitano di Tokyo-Haneda. Con l’orario estivo ANA ha introdotto sette nuove rotte (Londra, Parigi, Monaco, Hanoi, Jakarta, Manila e Vancouver) e aumentato alcune frequenze rispetto a quelle esistenti (Francoforte, Singapore e Bangkok), rispondendo alla domanda di nuovi passeggeri, stimolati dalla vicinanza dell’aeroporto al centro cittadino nonché dalla vastità del network domestico. ANA ha anche aggiunto un nuovo volo da Tokyo-Narita per Düsseldorf. ANA Holdings, alla luce dei risultati raggiunti nel primi sei mesi, ha deciso di lasciare invariate le previsioni finanziarie per l’anno fiscale in corso (aprile 2014 - marzo 2015) e prevede che il fatturato sarà superiore a quello dello scorso anno del 6,2% e l’utile netto dell’86 %.

(Ufficio Stampa All Nippon Airways)

Articolo scritto da JT8D il 13 Nov 2014 alle 3:29 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus