CIT CONFERMA L’ORDINE PER 15 AIRBUS A330NEO E 5 A321CEO

CIT Group Inc., società finanziaria leader mondiale nel settore dei trasporti, ha confermato un ordine per quindici aeromobili A330-900neo e cinque A321ceo. CIT è diventato uno dei clienti di lancio dell’A330neo in seguito all’accordo iniziale siglato a luglio 2014 al Farnbourough International Airshow. “Essendo da molto tempo cliente dell’A330, siamo lieti di essere uno dei primi a siglare un contratto di acquisto per il nuovissimo aeromobile A330neo”, ha dichiarato Jeff Knittel, Presidente di CIT Transportation & International Finance. “Grazie a questi ordini, saremo in grado di fornire ai nostri clienti aeromobili a basso consumo di carburante, confermando la nostra capacità di garantire ai clienti rapido accesso agli aeromobili più richiesti”.

“Quando una società di leasing leader come CIT integra l’A330neo al suo già ampio portafoglio di aeromobili widebody A330ceo e A350-900, è per noi una chiara conferma del fatto che la nostra Famiglia di aeromobili widebody soddisfa pienamente i requisiti e le aspettative del mercato”, ha dichiarato John Leahy, Airbus COO Clienti di Airbus. “La conferma dell’ordine di CIT per l’A321ceo è un’ulteriore prova del forte valore aggiunto attribuito dal mercato al più grande membro della Famiglia A320, in grado di offrire i più bassi costi per passeggero rispetto a qualsiasi altro aeromobile a corridoio singolo e i più bassi consumi di carburante, livelli di emissioni e impatto acustico nella propria classe”.

L’A330-800 e l’A330-900 sono due nuovi membri della Famiglia widebody di Airbus il cui lancio è avvenuto a luglio 2014. Le prime consegne dei due nuovi aeromobili sono programmate per il quarto trimestre 2017. L’A330neo è equipaggiato con motori Rolls-Royce Trent 7000 di ultima generazione e presenta ottimizzazioni aerodinamiche e nuove caratteristiche della cabina. L’A330neo è in grado di ridurre i consumi di carburante del 14% per posto, diventando così il più redditizio aeromobile widebody per il medio raggio disponibile sul mercato. Questi aeromobili, oltre a ridurre in maniera significativa i consumi di carburante, amplieranno le opportunità di mercato degli operatori, grazie a un incremento dell’autonomia, che può arrivare fino a 400 miglia nautiche, e ai vantaggi della commonality della Famiglia di aeromobili Airbus.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 3 Dic 2014 alle 6:50 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus