LATAM AIRLINES GROUP: STATISTICHE OPERATIVE PRELIMINARI DI NOVEMBRE 2014

LATAMLATAM Airlines Group S.A. e le sue filiali, il gruppo di compagnie aeree leader in Sud America nel trasporto passeggeri e nel trasporto merci, ha reso pubbliche le statistiche preliminari di traffico relative a novembre 2014, a confronto con lo stesso mese dell’anno scorso. Il traffico passeggeri è aumentato del 3,2%, mentre la capacità è salita dell’1,9%. Di conseguenza, il load factor del mese ha visto un incremento di 1 punto percentuale, sino a 83,6%. Il traffico internazionale passeggeri ha rappresentato approssimativamente il 50% del totale del traffico passeggeri del mese.

Il traffico domestico passeggeri relativo ai paesi di lingua spagnola in cui opera la compagnia (Argentina, Cile, Perù, Ecuador e Colombia) è aumentato del 5,2%, mentre la capacità è salita del 3,6%. Come risultato, il load factor è cresciuto di 1,2 punti percentuali sino a 84,4%.

Il traffico domestico passeggeri in Brasile ha visto un incremento del 5,9%, seguito dalla capacità che è aumentata del 3,4%. Conseguentemente, il load factor è salito di 2,0 punti raggiungendo l’83,5%.

Il traffico internazionale passeggeri è aumentato dello 0,7%, mentre la capacità è salita dello 0,3%. Di conseguenza il load factor del mese ha visto un incremento di 0,4 punti percentuali raggiungendo l’84,4%. Il traffico internazionale include le operazioni internazionali di LAN e TAM su rotte regionali e di lungo raggio.

Il traffico merci di LATAM Airlines Group è diminuito del 2,5%, mentre la capacità ha perso il 3,8%. Di conseguenza, il load factor è salito di 0,8 punti percentuali sino al 63,9%. Il calo della capacità merci si spiega con una minore disponibilità di capacità nelle stive degli aerei passeggeri e una minore operatività dei voli cargo. Il calo del traffico è dovuto alla debolezza delle importazioni in Sud America.

(Comunicato stampa LATAM Airlines Group)

Articolo scritto da mcgyver79 il 15 Dic 2014 alle 3:15 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus