TURKISH AIRLINES SI APPRESTA A CHIUDERE IL 2014 IN CRESCITA E MIRA A VOLARE ANCORA PIU’ IN ALTO NEL 2015

Turkish Airlines, la prima compagnia al mondo per numero di destinazioni internazionali e Paesi raggiunti, continua a puntare sull’Italia e annuncia un incremento nelle frequenze dei collegamenti tra il Belpaese e l’hub internazionale di Istanbul. Entro la fine di maggio 2015, la compagnia aerea passerà dalle attuali 124 a ben 149 frequenze settimanali, con l’inaugurazione della nuova rotta Bari-Istanbul e un aumento dei voli a Roma, Venezia, Bologna, Napoli, Catania e Pisa. Dopo aver registrato da gennaio a novembre 2014 una crescita del 14% del numero dei passeggeri trasportati rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, Turkish Airlines rinnova così il suo impegno a investire e a crescere in Italia, Paese con il quale ha un forte legame storico, culturale ed economico. Oltre ad inaugurare le 4 frequenze settimanali della rotta Bari-Istanbul il prossimo 28 aprile, la compagnia arriverà ad offrire 4 voli giornalieri a Roma, un quarto volo giornaliero operato 4 giorni alla settimana a Venezia, un terzo volo giornaliero operato 3 giorni alla settimana a Bologna, 2 voli giornalieri a Napoli, 1 volo giornaliero a Catania e 5 voli settimanali a Pisa.

“Questo incremento è strategico per la nostra compagnia non solo in Italia ma anche a livello internazionale - ha spiegato Hikmet Mesut Turkseven, General Manager di Turkish Airlines a Milano e portavoce della compagnia in Italia - in quanto ci permetterà di offrire un numero maggiore di voli, e quindi un servizio migliore, sia ai passeggeri italiani sia a tutti i viaggiatori stranieri che desidereranno atterrare nel Belpaese dall’Africa, dal Medio Oriente, dall’Asia e da tutto il resto del mondo. Il nostro obiettivo globale, infatti, è quello di sviluppare sempre di più il nostro network”. La crescita tricolore di Turkish Airlines rispecchia quella a livello globale: la compagnia, infatti, ha registrato un incremento negli ultimi 11 mesi del 13,3% per quanto riguarda il numero di passeggeri trasportati (passando dai 44,5 milioni nel 2013 ai 50,4 milioni di quest’anno) e ha inaugurato dall’inizio dell’anno ben 20 nuove destinazioni (di cui 19 internazionali e 1 domestica).

Il 29 marzo 2015 le frequenze dei voli settimanali Roma-Istanbul incrementeranno da 25 a 28, giungendo così ad offrire ben 4 voli giornalieri. Il 29 marzo 2015 le frequenze dei voli settimanali Bologna-Istanbul incrementeranno da 14 a 17, introducendo così un terzo volo giornaliero che sarà operato 3 giorni alla settimana. Il 30 marzo 2015 le frequenze dei voli settimanali Catania-Istanbul incrementeranno da 4 a 7, diventando così collegamenti giornalieri. Il 30 marzo 2015 le frequenze dei voli settimanali Pisa-Istanbul incrementeranno da 4 a 5. Il 28 aprile 2015 sarà inaugurata la nuova rotta Bari-Istanbul, che sarà operata con 4 voli settimanali. Il 25 maggio 2015 le frequenze dei voli settimanali Napoli-Istanbul incrementeranno da 7 a 14, giungendo così ad offrire ben 2 voli giornalieri. Il 27 maggio 2015 le frequenze dei voli settimanali Venezia-Istanbul incrementeranno da 21 a 25, introducendo così un quarto volo giornaliero che sarà operato 4 giorni alla settimana.

(Ufficio Stampa Turkish Airlines)

Articolo scritto da JT8D il 18 Dic 2014 alle 6:35 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus