CONCERTI DI NATALE AD ALTA QUOTA PER EASYJET

easyJet, primo network di trasporto aereo in Europa e terza compagnia in Italia, ha festeggiato il Natale con i suoi passeggeri intrattenendoli con concerti di Natale ad alta quota su voli in partenza da sette Paesi del network di easyJet. Le performance live sono state realizzate in altrettante lingue differenti come italiano, inglese, portoghese, olandese, tedesco, spagnolo e francese e con l’aiuto e la direzione di artisti di gospel locali. In particolare, l’attività ha anche permesso di ottenere un Guinnes dei Primati registrato sul volo EZY8464 da Londra Gatwick a Ginevra dello scorso giovedì 18 Dicembre, dove il coro ACM Gospel Choir, fondato nel 2005 e di recente nominato Best Act Gospel agli Urban Music Awards, ha tenuto per la prima volta un vero e proprio concerto natalizio, durato 15 minuti, ad una quota di oltre 10.000 metri.

“Cantare è il nostro lavoro e abbiamo cantato in posti meravigliosi, strani e anche pericolosi, ma avere la possibilità di esibirsi per dei passeggeri su un aereo, a oltre 10.000 metri di quota, è veramente una cosa fuori dall’ordinario - ha commentato Mark De-Lisser, Direttore e Vocal Coach dell’ACM Gospel Choir - Il raggiungimento del Guinnes dei Primati allo stesso tempo è un ottimo modo di concludere un anno ricco di eventi”.

Anche i passeggeri italiani in partenza da Roma Fiumicino verso Londra Gatwick sono stati protagonisti dell’attività e, guidati dagli artisti di Phonema Gospel (Valentina Certelli, Chiara Cortez, Daphne Nisi), hanno eseguito una selezione di canti natalizi tra cui Tu Scendi dalle Stelle, Astro del Ciel e la versione italiana di Jingle Bells. “Desideravamo fare gli auguri di Buon Natale ai nostri passeggeri in un modo speciale e abbiamo pensato ad una forma di intrattenimento poco consueta - ha commentato Frances Ouseley, Direttore di easyJet per l’Italia - che potesse offrire un pizzico di emozione in alta quota. Un’iniziativa che ci ha fatto raggiungere un simpatico traguardo nel Guinness dei Primati”.

Dopo i concerti, sono anche stati raccolti fondi per l’UNICEF, l’organizzazione leader per la difesa dei diritti dell’infanzia nel mondo. Dall’8 dicembre al 6 febbraio i passeggeri di tutti i voli europei easyJet sono invitati a donare anche solo poche monete all’UNICEF. La campagna Change for Good segue la campagna estiva che ha avuto molto successo e il recente appello per Ebola, e sostiene i continui sforzi dell’UNICEF in Africa occidentale. A oggi sono stati raccolti più di 4,5 milioni di euro per l’UNICEF grazie alla partnership con easyJet e alla generosità dei suoi passeggeri.

(Ufficio Stampa easyJet)

Articolo scritto da JT8D il 23 Dic 2014 alle 6:32 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Eventi e Manifestazioni - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus