BOEING: FATTURATO, UTILI E BACKLOG DA RECORD NEL 2014

The Boeing Company ha riportato nel quarto trimestre 2014 un fatturato record di $24,5 miliardi, grazie all’alto numero di consegne e un utile operativo per azione (non-GAAP) aumentato del 23%, a $2,31, grazie alla buona performance in tutte le attività della società. L’utile operativo core (non-GAAP) è aumentato a $2,3 miliardi e gli utili GAAP risultanti dalle operazioni sono aumentati a $2,0 miliardi. Il fatturato è aumentato del 5% per l’intero 2014, alla cifra record di $90,8 miliardi, con un utile operativo per azione (non-GAAP) in rialzo del 22% a $8,60, grazie a consegne record. Backlog record di $502 miliardi, compreso un record di $152 miliardi di ordini netti durante l’anno.La previsione dell’utile operativo per azione per il 2015 è tra $8,20 e $8,40, mentre la previsione per gli utili per azione GAAP è tra $8,10 e $8,30. La previsione del fatturato è tra $94,5 e 96,5 miliardi, comprese consegne di aerei commerciali tra 750 e 755. Il cash flow operativo dovrebbe essere maggiore di $9,0 miliardi.

“La forte performance operativa del quarto trimestre 2014 ci ha portato a raggiungere alcuni tra i nostri migliori risultati di sempre e ha sancito il quinto anno consecutivo di crescita delle utili operativi core. Rispondendo alla forte domanda con prodotti e capacità collaudati e ai più alti livelli di mercato e consegnando in modo più efficiente, abbiamo rafforzato una potente piattaforma di business che sta incrementando gli utili dei nostri soci”, ha dichiarato Jim McNerney, Boeing Chairman, President e Chief Executive Officer.

“La nostra divisione Commercial Airplanes ha aumentato con successo i ritmi di produzione e ha stabilito un record industriale per le consegne annuali, accrescendo al contempo il suo backlog a nuovi livelli, con ordini record per l’anno. Il nostro team Defense, Space & Security ha guidato una situazione di mercato stimolante per raggiungere solidi profitti e margini generosi, vincendo contemporaneamente nuovi importanti contratti”, ha aggiunto McNerney.

“Nel 2015 continueremo ad accrescere la nostra leadership nel mercato degli aerei commerciali, rafforzando e riposizionando il nostro business di difesa, spazio e sicurezza e lavorando al meglio per soddisfare le esigenze dei nostri clienti, focalizzandoci sull’aumento della produttività, attuando piani di sviluppo e consegnando il nostro portafoglio di prodotti e servizi innovativi, leader dell’industria”.

Il fatturato di Commercial Airplanes  del quarto trimestre è cresciuto del 15 per cento a un record di 16,8 miliardi di dollari. Il margine operativo del quarto trimestre è stato del 9,3 per cento. Nel corso del trimestre l’azienda ha iniziato la produzione delle fuselage stringers del primo aereo 737 MAX. Il programma 737 ha realizzato oltre 2.600 ordini fermi per il 737 MAX dal lancio. Inoltre nel trimestre l’azienda ha iniziato l’assemblaggio finale del 787-9 Dreamliner presso l’impianto in South Carolina e iniziato i preparativi per i nuovi 777X Composite Centers  a Everett e St. Louis. Commercial Airplanes ha realizzato 432 ordini netti nel trimestre, con un record di 1.432 ordini nel 2014. Il portafoglio ordini rimane forte, con quasi 5.800 aerei per un valore record di 440 miliardi di dollari.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 28 Gen 2015 alle 6:49 pm.
Categorie: Industria - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus