AIRBUS INCREMENTA IL TASSO DI PRODUZIONE DELL’A320 E MODIFICA QUELLO DELL’A330 IN VISTA DELLA TRANSIZIONE ALLA VERSIONE NEO

Airbus ha deciso di incrementare ulteriormente il tasso di produzione degli aeromobili della Famiglia A320 e passare a 50 unità al mese a partire dal Q1 2017, per rispondere alla domanda del mercato. Inoltre, a partire dal Q1 2016, Airbus modificherà il tasso di produzione degli A330 che passerà a 6 al mese, nell’ambito della transizione verso l’A330neo. “In qualità di costruttori di aeromobili, il nostro ruolo nei confronti dei nostri dipendenti, partner, clienti e investitori, è quello di anticipare la domanda del mercato, continuando parallelamente a consegnare puntualmente gli aeromobili e a gestire le entrate”, ha dichiarato Didier Evrard, Executive Vice President Programmes.

“Il successo della Famiglia A320 sia nella versione CEO che NEO ci ha portati a lavorare molto da vicino con la nostra supply chain, a valutare la nostra capacità di produzione e a decidere in merito al tasso di produzione più adeguato. Per quanto riguarda gli aeromobili widebody, stiamo modificando il tasso di produzione dell’A330 nell’ottica del passaggio alla versione NEO, mentre, parallelamente, quello dell’A350 XWB è in una fase di rapida accelerazione”.

La Famiglia A320, che include gli aeromobili A319, A320 e A321, è la linea di aeromobili a corridoio singolo più venduta al mondo, che a oggi conta più di 11.500 ordini e oltre 6.400 aeromobili consegnati a 317 clienti e operatori nel mondo.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 27 Feb 2015 alle 4:35 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus