INTERNATIONAL AIRLINES GROUP COMUNICA I RISULTATI FINANZIARI DEL 2014

International Airlines Group (IAG) oggi ha presentato i risultati consolidati del Gruppo per l’anno concluso al 31 dicembre 2014. L’utile operativo del quarto trimestre è tato pari a 260 milioni di euro (113 milioni lo scorso anno), prima degli exceptional items. Il fatturato per il trimestre è in crescita del 9,9 per cento, a 5,015 miliardi di euro, in crescita del 5,8 per cento a valuta costante. L’utile operativo per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2014 è pari a 1,390 miliardi di euro (770 milioni nel 2013, +80,5%), prima degli exceptional items. I ricavi per l’anno sono in crescita dell’8,0 per cento, a 20,170 miliardi di euro, con passenger unit revenue per l’anno in calo dello 0,4 per cento a valuta costante. L’utile operativo dopo gli exceptional items è pari a 1,029 miliardi di euro (527 milioni nel 2013, +95,3%).

Willie Walsh, IAG Chief Executive Officer, ha dichiarato: “Abbiamo riportato forti risultati per l’intero anno, con un utile operativo prima degli exceptional items di 1,390 miliardi di €, in crescita dell’80,5 per cento. Il fatturato totale è aumentato dell’ 8,0 per cento. Iberia ha realizzato un utile operativo di € 50 milioni, rispetto ad una perdita operativa di € 166 milioni l’anno scorso. Il turnaround è stato notevole, sia finanziariamente che operativamente, e siamo molto orgogliosi del suo successo e in particolare della sua forte disciplina dei costi. Nel 2013 abbiamo detto che la nostra intenzione era portare Iberia al pareggio nel 2014 e abbiamo mantenuto quella promessa.

L’utile operativo di British Airways è aumentato a € 1,215 miliardi, rispetto a € 762 milioni dello scorso anno, mostrando significativi progressi verso gli obiettivi a lungo termine. Vueling ha realizzato un utile operativo di € 141 milioni, a fronte di un utile di € 139 milioni nel 2013, con la compagnia aerea concentrata sulla crescita flessibile.

Abbiamo ottenuto un buon andamento del costo unitario, in calo del 4,1 per cento, con un aumento della produttività, dei risparmi sui costi dei fornitori e riduzione dei costi unitari del carburante. Quest’ultimo è stato amplificato con l’introduzione di aeromobili più efficienti nella nostra flotta e prezzi del carburante più bassi nell’ultimo trimestre dell’anno. Tuttavia, l’effetto positivo della riduzione del prezzo del petrolio è stato in parte compensato dal significativo impatto valutario. Nel trimestre, abbiamo realizzato un risultato operativo prima delle voci straordinarie di € 260 milioni, rispetto a 133 milioni l’anno scorso. Il fatturato del trimestre è aumentato del 9,9 per cento”.

(Ufficio Stampa International Airlines Group)

Articolo scritto da JT8D il 27 Feb 2015 alle 6:20 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus