EMIRATES ANNUNCIA UN NUOVO SERVIZIO GIORNALIERO PER ORLANDO

Emirates annuncia un servizio giornaliero per Orlando, Florida, dal primo Settembre 2015. La rotta sarà effettuata con un Boeing 777-200LR con 8 suite di First Class, 42 sedili completamente reclinabili in Business Class e 216 sedili in Economy Class. Il volo EK219 partirà dal Terminal 3 del Dubai International Airport (codice IATA: DXB) alle 3:50 (ora locale) e arriverà all’Orlando International Airport (codice IATA: MCO) alle 11:40 (ora locale) per un tempo totale di volo di 15 ore e 50 minuti. Il volo di ritorno, l’EK 220, partirà dall’Orlando International Airport alle 14:20 e arriverà a Dubai alle 12:30 del giorno successivo; un volo di 14 ore e 10 minuti.

“Orlando è una delle destinazioni più importanti del mondo sia per vacanze che per business, un polo affaristico dinamico e una destinazione che Emirates ha da tempo voluto servire”, ha detto Sir Tim Clark, presidente, Emirates. “Come zona in espansione, riteniamo che il nostro servizio faciliterà ulteriormente la crescita sia per Orlando che per la Florida centrale collegando la città con la nostra rete globale di 145 destinazioni in 80 Paesi; e darà ai clienti di Orlando la scelta di volare con Emirates, sperimentando il nostro pluripremiato prodotto servizio in volo”.

“L’aeroporto Internazionale di Orlando è sempre stato un motore per la crescita economica e la creazione di posti di lavoro in Florida centrale”, ha detto il Sindaco di Orlando, Buddy Dyer”. “La grande notizia è che Emirates volerà non-stop tra Orlando e Dubai e aumenterà la nostra economia locale con nuovi posti di lavoro, continuare a promuovere a Orlando come destinazione globale”.

“JetBlue è felice di vedere il nostro partner in codeshare Emirates espandersi ad Orlando, uno dei nostri mercati più grandi e più importanti”, ha dichiarato Scott Laurence, senior vice president di JetBlue per la pianificazione. “Questa non è solo una grande notizia per i viaggiatori della Florida centrale, ma anche per i visitatori provenienti da tutto il mondo che guadagneranno nuove opzioni di viaggio per i Caraibi e l’America Latina grazie alle connessioni JetBlue attraverso l’Orlando International Airport”.

Orlando sarà la decima meta di Emirates negli USA, sulla scia di Boston e Chicago, servizi lanciati rispettivamente il 10 marzo e il 5 agosto 2014. La compagnia aerea è al servizio degli Stati Uniti da oltre 10 anni, e sta a poco a poco potenziando i servizi per andare incontro alla forte domanda per i suoi voli.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 25 Mar 2015 alle 6:47 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus