IL MARCONI CHIUDE IL BILANCIO CONSOLIDATO 2014 CON UN UTILE NETTO DI 7 MILIONI

L’Assemblea dei Soci della società “Aeroporto G. Marconi di Bologna”, riunitasi oggi a Bologna, ha approvato il Bilancio relativo all’esercizio 2014, i cui dati principali sono stati illustrati alla stampa dal presidente Enrico Postacchini e dal direttore generale Nazareno Ventola. Nonostante il contesto congiunturale ancora critico, il 2014 ha rappresentato per il Marconi un anno di crescita significativa. Risultano infatti in miglioramento rispetto al 2013 sia i volumi di traffico sia i risultati economici, con un incremento dei passeggeri, del margine operativo lordo e dell’utile di esercizio.

In particolare, per ciò che riguarda i dati di traffico, i passeggeri sono aumentati del 6,2%, superando per la prima volta quota 6,5 milioni (precisamente 6.580.481) e in percentuale superiore rispetto alla media degli aeroporti italiani (+4,5%) ed europei (+5,8%). L’incremento medio annuo dei passeggeri del Marconi nel quinquennio 2009-2014 è stato del 6,6% (contro una media italiana del 2,9% e una media europea del 3,3%). La qualità del servizio offerto si è mantenuta entro alti livelli di soddisfazione nonostante l’aumento dei passeggeri: il CSI - Customer Satisfaction Index si è infatti confermato al 95%.

Sul versante degli investimenti, il triennio 2012-2014 ha visto la conclusione della maggior parte delle opere previste dalla prima fase del piano di sviluppo aeroportuale (Masterplan) per un ammontare complessivo di 46,4 milioni di euro di investimenti realizzati, volti a migliorare le infrastrutture e la tecnologia al servizio dei passeggeri e di tutti gli operatori e stakeholder.

Riguardo alla rendicontazione e comunicazione dei risultati economico-finanziari, va precisato che la società ha optato per la predisposizione del Bilancio 2014 in conformità ai Principi Contabili Internazionali IFRS/IAS al fine di favorire la comparabilità dei propri risultati con quelli dei principali competitors anche in funzione di eventuali operazioni straordinarie volte all’ulteriore sviluppo dell’Aeroporto di Bologna. Pertanto, ai fini di una corretta comparazione, sono stati rielaborati i dati delle due precedenti annualità.

Sul versante dei risultati economici, pertanto, la crescita dei ricavi aeronautici (+3%), riconducibile all’aumento dei passeggeri, e dei ricavi non aeronautici (+12%), che hanno beneficiato delle nuove aree messe a disposizione dalla riqualifica del Terminal passeggeri e dell’incremento dei ricavi dei parcheggi collegato alla crescita dei passeggeri, hanno consentito di chiudere l’anno con un fatturato di 72,1 milioni di euro, in crescita del 6% sull’anno precedente, mentre i costi rimangono complessivamente stabili rispetto al 2013.

La società ha dunque raggiunto una crescita del margine operativo lordo rettificato (cioè al netto dei Servizi di Costruzione) del 27% (21,1 milioni di euro) ed un incremento del risultato operativo del 52% (12,5 milioni di euro) quest’ultimo grazie anche alla riduzione degli accantonamenti (-34%) ed al netto della crescita degli ammortamenti (+7%) conseguenti alla conclusione della prima fase del piano di sviluppo infrastrutturale aeroportuale. Il risultato ante imposte si attesta a 11 milioni di euro contro i 6,8 milioni del 2013 (+61%), grazie ad una sostanziale stabilità della gestione finanziaria. Infine, al netto delle imposte sul reddito, l’utile consolidato raggiunge i 7 milioni di euro (precisamente 6,981 milioni), in crescita del 77% rispetto all’esercizio 2013, mentre il risultato del Gruppo, al netto della quota di terzi, si attesta a 6,9 milioni di euro (precisamente 6,873 milioni), in crescita del 75% rispetto all’esercizio 2013.

Si evidenzia pertanto un rilevante incremento della profittabilità del Gruppo, che negli ultimi tre anni, a fronte di una crescita media annua dei passeggeri del 5,1%, ha registrato un aumento medio annuo dell’EBITDA del 19,2%, dell’EBIT del 34,2% e dell’utile netto del 78%.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Articolo scritto da JT8D il 27 Mar 2015 alle 4:37 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus