EMIRATES INCREMENTA I VOLI VERSO IL WEST ASIA E IL LIBANO

I passeggeri di Emirates in Europa, Medio Oriente e Nord America possono ora godere di connessioni più convenienti in West Asia, dato che la compagnia aerea ha aumentato le frequenze verso Dhaka (Dacca) e Kolkata (Calcutta) la scorsa settimana. Dal 29 marzo, i voli settimanali Emirates verso Dacca e Calcutta sono aumentati, rispettivamente, a 21 e 13. La compagnia aerea ha anche aumentato la capacità sulla sua rotta verso Calcutta, con l’upgrade a un Boeing 777-200, e sta introducendo la sua First Class cabin per i passeggeri che volano verso l’hub indiano.

L’aumento di voli aumenta anche la capacità cargo, migliorando le possibilità commerciali tra le due città e il resto del globo. Il Boeing 777-200 su Kolkata aggiunge più di 17 tonnellate di cargo belly-hold capacity, mentre il Boeing 777-300ER che opera i voli supplementari su Dacca aggiunge oltre 15 tonnellate.

Emirates inoltre sta rafforzando il suo impegno in Libano aggiornando entrambi i suoi aeromobili in servizio verso Beirut con il Boeing 777. L’Airbus A330-200 che attualmente opera uno dei due voli giornalieri verso Beirut, EK953/954, sarà aggiornato a un più grande Boeing 777-200LR dal 1° giugno, aumentando del 12% la capacità. Allo stesso modo, l’A330-200 che opera i voli EK 957/958 sarà upgradato a un Boeing 777-300 dal 1° gennaio 2016, fornendo un aumento del 53% del numero di posti disponibili per i clienti. Dal 1991, quando è stato inaugurato il primo servizio verso Beirut, oltre 3,6 milioni di passeggeri hanno volato con Emirates verso la destinazione. Emirates SkyCargo offrirà anche una maggiore capacità cargo belly-hold di 560 tonnellate a settimana da e per Beirut.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 7 Apr 2015 alle 4:41 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus