IL PROGETTO AIRBUS “MOBILE VACUUM TRASH COMPACTOR” VINCE IL CRYSTAL CABIN AWARD ALL’AIRCRAFT INTERIORS EXPO DI AMBURGO

Il progetto universitario sostenuto da Airbus per lo sviluppo di un mobile vacuum trash compactor è stato premiato con il Crystal Cabin Awards nella categoria University. Il concetto innovativo fornisce una significativa riduzione di peso, una migliore utilizzazione dello spazio e meno complessità, utilizzando il sistema on-board vacuum toilet system o waste water system come fonte di pressione per il meccanismo di compattazione. Le tecnologie odierne si basano su compattatori elettromeccanici che sono pesanti (80 kg - 113 kg) e voluminosi, con il meccanismo di compattazione che impiega quasi due terzi dello spazio disponibile di un’unità. La loro capacità varia da 35 a 70 litri.

Il nuovo concetto, sviluppato con l’Hamburg University of Applied Sciences, fa uso del sistema on-board vacuum system, che è già presente sull’aereo come parte del water & waste system. Il risultato è un dispositivo leggero, pesa 24kg, che assomiglia ad un carrello di servizio in cabina. Ha una capacità fino a 150 litri e può essere facilmente gestito dal personale di bordo. Il concetto è stato implementato in un dimostratore ed è stato testato con successo in condizioni operative reali. Il Crystal Cabin Awards è l’unico riconoscimento internazionale che premia l’eccellenza nell’innovazione per gli interni degli aeromobili, donato dal Senate of the Free and Hanseatic City of Hamburg in occasione della più grande fiera riguardante gli interni degli aeromobili, l’Aircraft Interiors Expo.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 16 Apr 2015 alle 6:34 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus