EMIRATES SKYCARGO ESPANDE IL PROPRIO NETWORK NEGLI US

Emirates SkyCargo, la divisione merci di Emirates, espanderà il proprio network negli Stati Uniti a 11 destinazioni, quando la compagnia aerea lancerà un servizio giornaliero verso Orlando, in Florida, dal 1° Settembre 2015. La rotta Dubai-Orlando sarà operata da un Boeing 777-200 LR, con una belly-hold capacity fino a 17 tonnellate di carico per ogni volo. Emirates SkyCargo ha anche servizi belly-hold cargo verso San Francisco, Seattle, Washington DC, Boston, Dallas, New York, Los Angeles, Chicago e Houston, con le ultime quattro città che fanno anche parte del network del vettore air cargo negli Stati Uniti, insieme a Atlanta.

“Con l’aggiunta di Orlando al network Emirates SkyCargo, ora serviamo 11 punti negli Stati Uniti, con una buona connettività per servire i nostri clienti, sia all’interno del paese che in tutto il nostro network. L’anno scorso abbiamo trasportato più di 100.000 tonnellate di merci da e verso gli Stati Uniti, facilitando il commercio e le opportunità tra la più grande economia del mondo ed i mercati dall’interno del nostro network, soprattutto in Medio Oriente, Africa e Asia”, ha detto Nabil Sultan, Emirates Divisional Senior Vice President, Cargo. Emirates SkyCargo ha attualmente una capacità settimanale di 1.690 tonnellate sia come belly hold di aerei passeggeri che come freighter flights per gli US.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 24 Apr 2015 alle 4:35 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus