OGGETTI BIZZARRI SMARRITI A BORDO? ECCO LA TOP TEN DI BRITISH AIRWAYS

British logoBritish Airways ha effettuato una ricerca sui lost items a bordo dei suoi aeromobili e ha condiviso una top ten degli oggetti più strani che sono stati identificati come “smarriti” nel 2015.

Lo staff della compagnia aerea britannica ritrova ogni tipo di oggetto a bordo. British Airways offre una generosa franchigia per il bagaglio a mano ma, nonostante questo, molti oggetti personali restano fuori dalla valigia e non ce la fanno a concludere il viaggio. La compagnia aerea britannica si impegna costantemente per riunire l’oggetto al suo proprietario - indipendentemente da quanto insolito esso possa essere!
iPad, iPhone, orologi, cappotti e gioielli sono le tipologie di oggetti che vengono smarrite più frequentemente, ma alcuni dei passeggeri perdono cose molto più strane.

Ecco la lista delle 10 cose più bizzarre lasciate in aereo:

1. Una scatola di salsicce tedesche
2. Un massaggiatore a infrarossi
3. Un contenitore per dentiera
4. Un elmetto da cavallerizzo
5. Una stuoia blu da yoga
6. Un paio di bastoncini da nordic walking
7. Due cappelli da cowboy in feltro
8. Un seggiolino per auto da bambino
9. Un libretto delle preghiere della sera e della mattina
10. Un arazzo

Per avere un’idea della quantità di oggetti lasciati a bordo, basti pensare che solo nel mese di Gennaio 2015, e sui soli voli in arrivo e in partenza dal T5 di Londra Heathrow, sono stati ritrovati oltre 239 iPad, più di 93 iPhone, circa 36 BlackBerry e numerosi iPod e Kindle – ognuno di questi numeri va poi moltiplicato per 12 per capire la mole di effetti personali smarriti ogni anno a bordo.

Altre curiosità vengono direttamente da Gary Andrews, Arrivals Service Manager di British Airways, che ha commentato che sono i bambini a regalare le emozioni più belle nel suo lavoro: “Quando vengono riuniti ai loro peluche smarriti smettono di piangere all’istante, proprio come se avessero ritrovato un membro della loro famiglia.”

Gli oggetti più piccoli e più grandi mai ritrovati a bordo? Non ha dubbi: “La gente si dimentica spesso le fedi nuziali nelle toilette, ed è sempre gratificante riuscire a restituire un oggetto così prezioso; per quanto riguarda gli oggetti più grandi, ci è capitato di ritrovare strumenti musicali e addirittura dei dipinti.” E l’oggetto con il più alto valore? “Sicuramente tutti gli articoli di gioielleria, ma ritroviamo frequentemente molti passaporti e probabilmente questi hanno un valore simile a un gioiello quando si viaggia.”

Nel momento in cui un oggetto viene ritrovato a bordo dopo l’atterraggio, British Airways lo conserva per circa 6/7 ore, dopo le quali viene affidato al deposito dell’aeroporto che si occupa del processo di restituzione nel momento in cui viene reclamato, con una piccola penale: prima ci si accorge che si è perso qualcosa, dunque, meglio è.

Questa regola non vale però per i giocattoli dei bambini: vedere la gioia nei loro occhi quando vengono riuniti al loro prezioso compagno di viaggio è un momento impagabile!

(Ufficio stampa British Airways)

Articolo scritto da mcgyver79 il 11 Mag 2015 alle 7:49 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus