EMBRAER PREVEDE 2.060 NUOVE CONSEGNE DI JET IN NORD AMERICA NEI PROSSIMI VENTI ANNI

Tempo di lettura: 1 minuto

Embraer ha rilasciato le sue proiezioni per il mercato nordamericano nei prossimi 20 anni, in cui prevede 2.060 nuove consegne di jet nel segmento 70-130 posti. Ciò rappresenta quasi il 35% della domanda mondiale totale per gli aeromobili in questo particolare segmento, con un valore di 96 miliardi di dollari agli attuali prezzi di listino. Circa il 47% delle nuove consegne nella regione sono attese per sostenere la crescita del mercato, mentre il 53% servirà a sostituire gli aeromobili più vecchi che saranno ritirati entro il 2034.

“Nonostante i tassi di crescita più alti in altre parti del mondo, le nostre proiezioni mostrano che il mercato degli Stati Uniti continua a dominare il segmento a causa del grande volume di jet 70-130 posti esistente”, ha dichiarato Paulo Cesar Silva, Presidente e CEO Embraer Commercial Aviation. “Tuttavia, prevediamo margini di crescita per le compagnie aeree che cercano alternative per ridurre il divario di capacità tra le operazioni regionali e tradizionali”.

L’E175 è diventato un best-seller nella sua categoria, con l’80% degli ordini in Nord America dal 2013. La famiglia E-Jets ha registrato più di 1.560 ordini e più di 1.100 consegne fino ad oggi. Da quando sono entrati in servizio nel 2004, gli E-Jets hanno raggiunto una quota di mercato di circa il 50% degli ordini e il 60% delle consegne nel mercato globale del segmento da 70 a 130 posti. In Nord America, Embraer ha una quota di mercato superiore al 50% tra gli aeromobili del segmento, con più di 400 E-Jets consegnati.

(Ufficio Stampa Embraer)

Articolo scritto da JT8D il 15 Mag 2015 alle 4:20 pm.
Categorie: Industria - Tags: ,




I commenti sono chiusi.