IL DIRETTORE GENERALE DI ENAC ALLA RIUNIONE DI INSEDIAMENTO DEL TAVOLO TECNICO SUGLI AEROMOBILI A PILOTAGGIO REMOTO E SULLO SVILUPPO DELL’AEROPORTO DI GROTTAGLIE

Ieri, 14 maggio 2015, il Direttore Generale dell’ENAC, Alessio Quaranta, e il Vice Direttore Generale, Benedetto Marasà, hanno partecipato alla riunione di insediamento del Tavolo Tecnico sugli aeromobili a pilotaggio remoto e per lo sviluppo dell’Aeroporto di Taranto Grottaglie quale Airport Test Bed, piattaforma di sperimentazione del settore. Secondo il progetto nazionale avviato circa un anno fa, lo scalo di Taranto Grottaglie è stato individuato come piattaforma logistica integrata ideale, per collocazione geografica e per flessibilità operativa, per lo sviluppo e la ricerca nel settore aeronautico civile, proponendosi, in particolare, come luogo idoneo per i Test Range dell’aviazione e, non ultimo, per i mezzi a pilotaggio remoto.

Il progetto, infatti, prevede di utilizzare Grottaglie proprio come corridoio di volo per sperimentazioni aeronautiche, in ambito civile, con velivoli a pilotaggio remoto. Il Direttore Quaranta ha evidenziato: “Questo progetto ha forte potenzialità in quanto coniuga un segmento in crescita esponenziale, come quello dei mezzi a pilotaggio remoto che rappresentano l’evoluzione del mezzo aereo, con la necessità di connaturare e specializzare determinati aeroporti, altrimenti non adeguatamente utilizzati, come quello di Taranto Grottaglie che ha già dimostrato la propria vocazione industriale e sperimentale e che può diventare, in tal senso, una risorsa nazionale, oltre a contribuire alla crescita produttiva e tecnologica della Regione Puglia”.

(Ufficio Stampa ENAC)

Articolo scritto da JT8D il 15 Mag 2015 alle 3:58 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Droni, Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus