BOEING NOMINA MUILENBURG COME CHIEF EXECUTIVE OFFICER

Il consiglio di amministrazione di Boeing ha eletto Dennis A. Muilenburg 10° CEO della società, succedendo a W. James (Jim) McNerney, Jr., che ha tenuto la posizione per gli ultimi 10 anni. Muilenburg, che ha operato come presidente e chief operating officer dal 2013, diventerà presidente e CEO dal 1° luglio. McNerney, che è entrato nel Board of Directors Boeing nel 2001, continua ad essere il suo chairman. Per garantire una transizione graduale delle sue responsabilità, egli continuerà a lavorare come dipendente della società fino a quando andare in pensione alla fine di febbraio 2016. “Dennis è un leader estremamente capace, esperto e rispettato, con una immensa passione per la nostra azienda, la nostra gente, i nostri prodotti e servizi”, ha detto McNerney, che ha avuto come priorità la pianificazione delle successioni e lo sviluppo della leadership all’inizio del suo mandato. “In qualità di CEO, Dennis porterà una ricca combinazione di capacità di gestione, attenzione al cliente, acume nel business e nell’ingegneria, spirito di fare e voglia di vincere. Con un profondo apprezzamento dei nostri successi passati e l’energia e l’abilità per raggiungere quelli a venire, è adatto a guidare la nostra squadra di grande talento nel suo secondo secolo”, ha aggiunto.

Muilenburg, 51 anni, è da 30 anni nella società. Insieme con il presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes, Raymond L. Conner, ha ricoperto il ruolo di vice chairman dal 2013. Conner, 60 anni, rimane in carica nell’unità Commercial Airplanes come vice chairman, dove continuerà a lavorare a stretto contatto con Muilenburg sui processi aziendali. “L’opportunità di guidare la gente di Boeing, in servizio ai nostri clienti commerciali e governativi, è un grande onore e una grande responsabilità”, ha detto Muilenburg. “La nostra azienda è finanziariamente forte e ben posizionata nei nostri mercati. Nello stesso modo in cui continuiamo a indirizzare il vantaggio di una gestione integrata della società, troveremo modi nuovi e migliori per coinvolgere e ispirare i dipendenti, fornire innovazione che ci guiderà verso il successo nelle vendite, producendo risultati per alimentare la crescita futura e la prosperità per tutti i nostri stakeholder”.

McNerney, 65 anni, è stato eletto chairman, presidente e chief executive officer di Boeing nel 2005. Durante il suo mandato, l’azienda ha ripreso la leadership globale nelle consegne di aerei commerciali, con un aumento costante della produzione e un aggiornamento completo della linea di prodotti. La società ha mantenuto una forte posizione anche nel mercato della difesa, nonostante una flessione delle spese militari degli Stati Uniti.

Muilenburg ha conseguito un diploma di laurea in ingegneria aerospaziale alla Iowa State University e un master in aeronautica e astronautica presso l’Università di Washington.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 24 Giu 2015 alle 9:39 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus