ENAC E REGIONE LAZIO INCONTRANO LE SOCIETA’ DEL SETTORE AEREO PER ILLUSTRARE IL PIANO ALITALIA PER I LAVORATORI COLLOCATI IN MOBILITA’ NEL 2014

Si è svolto nel pomeriggio di giovedì 25 giugno, presso il Consiglio Regionale del Lazio, un incontro voluto dall’Assessorato al Lavoro della Regione Lazio e dall’Ente Nazionale Aviazione Civile con le imprese che operano nel settore aeroportuale per descrivere nel dettaglio le diverse misure del “Piano Alitalia”. Il Piano, presentato dalla Regione Lazio e approvato dal Ministero del Lavoro per un totale di 8 milioni e mezzo di euro, ha l’obiettivo di favorire il reinserimento, anche con azioni di ricollocazione e riqualificazione di coloro che, impiegati nel Lazio, sono stati collocati in mobilità dalla società Alitalia, a seguito degli accordi sottoscritti il 12 luglio 2014 tra la società, il Ministero del Lavoro, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e le Organizzazioni Sindacali.

Nell’ambito del “Piano Alitalia”, l’ENAC, in qualità di autorità per l’aviazione civile, partecipa alla Cabina di regia nazionale, incardinata presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con i diversi attori del sistema aereo. Sin dall’inizio l’ENAC ha contribuito sia a individuare le peculiarità di alcune categorie di lavoratori del settore, come piloti, assistenti di volo, tecnici di manutenzione, personale addetto alla gestione della navigabilità, sia a progettare un database per la ricerca in rete di personale specialistico con il fine di preservare un patrimonio di preziose professionalità a beneficio dell’intero sistema dell’aviazione civile nazionale.

“Continua il percorso di attivazione della Regione Lazio per la buona riuscita del Piano Alitalia - ha dichiarato l’Assessore Valente. Nel ringraziare tutti i partecipanti all’incontro sottolineo con soddisfazione il clima di confronto e di collaborazione utilissimo per sensibilizzare, attraverso il contatto diretto con le imprese che operano nel settore aereo, l’adesione al Piano necessaria per usufruire delle misure in favore delle imprese che assumeranno le persone licenziate nel 2014 che si stanno iscrivendo in questi giorni”.

Il Direttore Generale dell’ENAC, Alessio Quaranta ha commentato: “Auspico che il dialogo avviato nella cabina di regia del progetto porti a un processo di condivisione degli obiettivi comuni di sviluppo del sistema del trasporto aereo che, coinvolgendo istituzioni e industria, contribuisca a superare il momento di crisi occupazionale che interessa il settore, determinato anche dalla crisi economica generale”.

(Ufficio Stampa ENAC)

Articolo scritto da JT8D il 29 Giu 2015 alle 5:21 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus