AIRBUS SIGLA UN ACCORDO DI COOPERAZIONE PER GLI AEROMOBILI WIDEBODY CON I PROPRI PARTNER CINESI

Airbus insieme ai propri partner cinesi Tianjin Free Trade Zone Investment Company Ltd. (TJFTZ) e Aviation Industry Corporation of China (AVIC), ha siglato un accordo quadro per la creazione di un Centro per il Completamento e la Consegna dell’A330 (Completion and Delivery Centre - C&DC) a Tianjin, in Cina. L’accordo, siglato dopo che a Tianjin sono già stati impiantati con successo una Linea di Assemblaggio Finale (FAL) e un Centro di Consegna per la Famiglia A320, segna un ulteriore passo in avanti nella collaborazione fra Airbus e la Cina.

L’accordo è stato siglato presso la sede di Airbus di Tolosa da Fabrice Brégier, Presidente e CEO di Airbus, e, per la parte cinese, da Yang Bing, Presidente di TJFTZ e Pang Zhen, Vice Presidente Commercial Aircraft di AVIC. La firma dell’accordo è avvenuta alla presenza del Primo Ministro cinese Li Keqiang e del Primo Ministro francese Manuel Valls. Il Primo Ministro cinese Li Keqiang ha visitato gli stabilimenti di Airbus di Tolosa accompagnato dal Primo Ministro frencese Manuel Valls dopo che entrambi avevano presieduto allo Europe-China Economic Forum che si era tenuto a Tolosa.

L’accordo quadro conferma la Lettera d’Intenti siglata lo scorso anno dalle tre parti. “Il successo della nostra collaborazione con la Cina, evidenziato dalla creazione di una linea di assemblaggio finale per la Famiglia A320 a Tianjin, fa sì che la nostra partnership continui a crescere e a svilupparsi. La sigla di questo accordo quadro relativo alla creazione di un Centro per il Completamento e la Consegna dell’A330 apre un nuovo capitolo di cooperazione strategica con la Cina per gli aeromobili widebody. Svilupperemo insieme nuovi stabilimenti, accresceremo le nostre capacità e attireremo nuovi fornitori e, più globalmente, nuovi mercati in Cina”, ha dichiarato Fabrice Brégier, Presidente e CEO di Airbus.

Il Centro per il Completamento e la Consegna dell’A330 di Tianjin sarà costruito vicino al sito in cui si trova già la linea di assemblaggio finale della Famiglia A320. Presso il C&DC si svolgeranno le attività di finalizzazione degli aeromobili, che comprendono il ricevimento, l’installazione della cabina, la verniciatura dell’aeromobile, il funzionamento dei motori e i test di volo, oltre alla consegna dell’aeromobile e i voli di consegna al cliente.

Il progetto prevede che gli aeromobili della Famiglia A330 che devono essere finalizzati presso il C&DC A330 di Tianjin siano assemblati a Tolosa ma che la fase di verniciatura e di installazione della cabina abbiano luogo a Tianjin.

Airbus ha anche siglato una Lettera d’Intenti con AVIC relativo alla cooperazione per lo sviluppo della cabina e un contratto di fornitura con Zhejiang Xizi Aerospace Fastner Co., Ltd per la progettazione, lo sviluppo, la produzione e la fornitura di elementi di fissaggio standard.

A oggi la flotta di aeromobili Airbus in servizio presso degli operatori cinesi supera le 1.150 unità (oltre 150 della Famiglia A330 e oltre 980 della Famiglia A320). Airbus stima che nell’arco dei 20 anni fra il 2014 e il 2033 in Cina si assisterà a una domanda di oltre 5.300 aeromobili di linea nuovi da oltre 100 posti e di aeromobili cargo.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 3 Lug 2015 alle 3:12 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus