AIR ASTANA INCREMENTA I MARGINI OPERATIVI DEL 115% NEI PRIMI SEI MESI DEL 2015

Air Astana, la compagnia di bandiera del Kazakistan, ha incrementato i margini operativi del 115%, arrivando a quota $23.9 milioni nella prima metà del 2015. L’utile netto è ammontato a $8.3 milioni, contro una perdita di $36.4 milioni nella prima metà del 2014 (risultato di una perdita contabile a seguito di una svalutazione della moneta locale), mentre il numero di passeggeri è aumentato del 4% arrivando a quota 1.82 milioni. Il fatturato totale è risultato però inferiore del 9%. Commentando il risultato, il Presidente e CEO Peter Foster ha dichiarato: “Se i mercati regionali vanno ancora a rilento a causa della debolezza della moneta e del calo dei prezzi delle materie prime, il carburante più economico e le altre misure di risparmio, insieme, hanno prodotto discreti risultati. Continuiamo a espanderci e recentemente abbiamo introdotto nuove rotte da Astana a Parigi, Seul, Bangkok e Tbilisi. Non ci aspettiamo un anno stellare dal 2015, tuttavia i nostri bassi costi unitari e l’espansione del network ci consentiranno di sfruttare appieno la ripresa del mercato quando avverrà”.

Recentemente, Air Astana ha siglato un accordo con Air Lease Corporation Inc. per l’acquisto di sette Airbus 320 della famiglia NEO, tra cui 4 A321 Long Range in consegna a partire dal 2016. Il vettore si è inoltre aggiudicato il premio come Miglior compagnia aerea in Asia Centrale e India per il quarto anno consecutivo agli annuali Skytrax Awards che si sono tenuti lo scorso mese durante il Paris Airshow.

(Ufficio Stampa Air Astana - Aviareps)

Articolo scritto da JT8D il 23 Lug 2015 alle 5:58 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus