RED BULL AIR RACE - ASCOT - BONHOMME MATTATORE

Nel quinto appuntamento del Red Bull Air Race World Championship 2015 Paul Bonhomme sfrutta il fattore-casa e si aggiudica anche la gara, dopo aver conquistato le qualifiche nella giornata di ieri.

Il pilota britannico, complici anche errori degli altri 3 piloti partecipanti alla Final 4, ha così potuto lanciarsi per ultimo nella sua manche con un margine notevole, ed è stato bravo a portare a casa con giudizio il bottino pieno in mezzo alla folla in visibilio tra le tribune e il prato dello storico impianto.

Altro podio (il quarto in stagione) per Matt Hall, che continua a vedere la vittoria ad un’incollatura ma che non riesce mai a dare il colpo d’elica necessario per farlo salire sul gradino più alto. Completa il podio, con un risultato notevole, il giapponese Yoshihide Muroya.

Poco fuori dal podio il francese Ivanoff, che nella Final 4 è stato il meno performance. Chiudono la prima metà della classifica Nigel Lamb, Peter Besenyei e Martin Sonka.

Altra pessima giornata invece per l’austriaco Hannes Arch, che non è riuscito a mettere in moto il proprio velivolo durante il Round of 8, costretto a cedere il passo senza lottare proprio al vincitore della gara. Al termine di questo appuntamento ha dovuto anche lasciare temporaneamente il secondo posto nella classifica iridata a Matt Hall, in attesa di ritornare nel proprio Paese tra 20 giorni circa, con l’appuntamento di Spielberg presso il Red Bull Ring. Bonhomme nell’iridata prende il largo, ora conduce con 46 punti (8 più di Hall, 16 più di Arch) e le gare per tentare il recupero diminuiscono. Qualcuno riuscirà a fermarlo?

(Fabrizio “McGyver” Ripamonti - MD80.IT, photo credits: redbullcontentpool.com)

Articolo scritto da mcgyver79 il 16 Ago 2015 alle 5:57 pm.
Categorie: Entertainment, Eventi e Manifestazioni - Tags: , , , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus