AIRBUS: LA FLOTTA IN RUSSIA & CSI SARA’ PIU’ CHE RADDOPPIATA NEI PROSSIMI 20 ANNI

Secondo l’ultimo Airbus Global Market Forecast (GMF) il mercato di aerei passeggeri in Russia & CIS sarà più che raddoppiato nei prossimi 20 anni, con più di 2.000 velivoli necessari entro il 2034, rispetto ai 922 operativi oggi, per soddisfare la crescente domanda di trasporto aereo in quei paesi. Le previsioni Airbus mostrano che oltre 1.280 di questi velivoli saranno nuove consegne, del valore di US $ 150 miliardi di dollari, che comprendono 1.100 aerei single-aisle, 160 twin-aisle e 24 very large aircraft. Questi velivoli soddiseferanno sia le esigenze di sostituzione delle flotte che la crescita futura per il mercato CSI intra-regionale e il mercato internazionale.

Il GMF Airbus prevede che nei prossimi 20 anni le compagnie aeree della regione Russia & CIS continueranno a rinnovare le loro flotte con l’introduzione di nuovi modelli più efficienti nei consumi, con il progressivo ritiro degli aeromobili più vecchi e di seconda mano. L’economia della regione guadagnerà slancio e crescerà ogni anno del 2,4% nei prossimi 20 anni, con alcuni paesi, come l’Uzbekistan e il Kazakistan, che svilupperanno una maggiore crescita annua di circa il 4-5 per cento.

“Il mercato Russia & CIS è sempre stato di fondamentale importanza strategica per Airbus, e crediamo che continuerà a crescere, anche con le recenti sfide nella regione, dato che il traffico aereo ha dimostrato di essere resistente alle crisi in tutto il mondo. Non vediamo l’ora di vedere aumentare le consegne di Airbus in Russia e CIS e di raggiungere una quota di mercato del 50%”, ha detto Christopher Buckley, Airbus Executive Vice President Sales. “Prevediamo una crescita del traffico in termini di Revenue Passenger Kilometers (RPK) per, da e all’interno della regione Russia & CIS in aumento del 4,8 per cento all’anno in media nel corso dei prossimi 20 anni, al di sopra della media mondiale del 4,6 per cento. La più alta crescita del traffico della regione dovrebbe essere verso destinazioni internazionali come il Medio Oriente (+6,6%), seguito da Asia-Pacifico (+5,9%) e America Latina (+5,3%)”.

Airbus ha consegnato il suo primo velivolo a Aeroflot nel 1992, 28 compagnie aeree della regione Russia & CIS oggi operano oltre 340 modelli di velivoli Airbus, che comprendono sia aerei single-aisle che wide-body. Negli ultimi cinque anni la flotta Airbus in Russia è raddoppiata e il numero di operatori è in continua espansione.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 26 Ago 2015 alle 1:36 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus