VOLOTEA A FIANCO DELLA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Volotea rafforza il proprio legame con la città di Verona e annuncia oggi la partnership che la vedrà impegnata a fianco della Fondazione Arena di Verona. Il vettore sarà infatti il nuovo sponsor ufficiale delle Stagioni Opera e Balletto e Sinfonica 2015-2016 proposte dalla Fondazione al Teatro Filarmonico. “Volotea è davvero orgogliosa di poter supportare Fondazione Arena nello sviluppo della sua attività artistica – afferma Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea –. La partnership nasce dalla volontà di associare la nostra immagine ad un contesto culturale di prestigio e fama internazionale come quello di Fondazione Arena e della sua Stagione Artistica al Teatro Filarmonico di Verona. Nei prossimi mesi, ci impegneremo a diffondere nei cieli d’Europa la passione per l’Opera. Al tempo stesso, grazie all’esclusiva per il nostro settore, ci auguriamo di contribuire ad incrementare il flusso turistico, nazionale ed estero, in una delle città che ci sta regalando ottimi risultati e sulla quale continuiamo a scommettere”.

Verona è, infatti, uno degli scali che riveste un importante ruolo strategico nei piani di sviluppo della low cost: non è dunque un caso che il vettore abbia di recente promosso il Catullo a suo settimo hub a livello europeo. A partire dal 3 novembre 2015 lo scalo veneto affiancherà, infatti, le basi italiane (Venezia e Palermo), francesi (Nantes, Bordeaux e Strasburgo) e quella spagnola (Asturie).

“Dal 2012, anno di avvio delle nostre attività a Verona, siamo cresciuti costantemente: solo in questa stagione estiva (1°giugno – 31 agosto 2015), sono stati oltre 91.000 i passeggeri che ci hanno scelto per atterrare o decollare dallo scalo veronese – continua Muñoz –. Un risultato importante se si considera che, nello stesso periodo del 2014, i passeggeri transitati dal Catullo con i nostri Boeing 717 erano 29.300: possiamo così chiudere l’estate con un incremento del 212%”. Un nuovo importante successo che conferma il trend positivo di Volotea presso la città scaligera, dove nel corso del 2015 saranno più di 3.000 i voli in arrivo e in partenza (+123% vs. 2014) per un totale di più di 384.000 posti in vendita.

“In questi primi tre anni, crediamo di essere riusciti a costruire un network di rotte accattivanti e in linea con le esigenze di viaggio dei nostri passeggeri veronesi – dichiara ancora Muñoz –. E, naturalmente, non ci vogliamo fermare qui: stiamo già lavorando con l’Aeroporto di Verona e SAVE, esplorando tutti gli scenari possibili per una futura crescita”.

Nel frattempo, per il prossimo inverno Volotea riconferma i voli alla volta di Palermo, Brindisi, Bari e Catania, a cui si aggiungeranno, durante le festività natalizie, le nuove rotte per Cagliari e Napoli. E sempre da dicembre, la low cost inizierà a volare da Verona verso l’estero, con due nuovi collegamenti per Chisinau e Tirana.

(Ufficio Stampa Volotea)

Articolo scritto da JT8D il 2 Set 2015 alle 5:26 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus