VUELING AVVIA LA VENDITA DI VOLI BRITISH AIRWAYS SUL SUO SITO WEB: COMPLETATO L’ACCORDO PER IL CODE SHARE

Vueling e British Airways, compagnie aeree del gruppo IAG, completano oggi il processo di condivisione dei codici di volo avviato lo scorso anno, lanciando una grande novità per i passeggeri: da oggi all’interno dei canali di vendita ufficiali Vueling (il sito web www.vueling.com e il call center) si potranno acquistare anche biglietti della compagnia di bandiera britannica. Un’importante opportunità per i viaggiatori che, oltre a poter acquistare attraverso un unico canale i biglietti di entrambe le compagnie, potranno anche prenotare voli combinati per le rotte dirette che collegano Londra alle altre principali città europee.

L’integrazione di nuove destinazioni raggiungibili grazie al sistema dei codici di volo condivisi sarà progressiva. La prima fase, al via nella seconda metà del mese di settembre, interesserà le connessioni giornaliere tra Londra-Gatwick e gli aeroporti di Barcellona-El Prat, Roma Fiumicino e Napoli. Nella seconda fase si aggiungeranno, sempre da Gatwick, le rotte per Alicante, Fuerteventura, Ibiza, Lanzarote, Malaga, Siviglia, Tenerife, Bari, Cagliari, Catania, Genova, Pisa, Torino, Venezia e Verona. Infine, dalla metà del mese di ottobre sarà la volta delle nuove rotte dall’aeroporto di Londra-Heathrow, hub di British Airways. Mettendo assieme i due scali della capitale britannica, l’offerta di voli tra Londra e Barcellona passerà così da 4 a 15 al giorno. Tutti i voli British Airways in vendita nei canali Vueling avranno codici di volo compresi tra il VY9800 e il VY9997.

Con questo accordo Vueling diventa la prima low cost d’Europa a offrire voli di altre compagnie aeree attraverso i suoi canali ufficiali, peculiarità che andrà a rafforzare ulteriormente la sua struttura di vendita e la sua alleanza con British Airways. Fernando Estrada, Direttore Strategia e Alleanze di Vueling, spiega: “Questo accordo ci permette di ampliare l’offerta di rotte disponibili attraverso il nostro sito web, offrendo così un servizio migliore ai nostri clienti e allo stesso tempo consolida la relazione con British Airways, nostra partner all’interno del gruppo IAG”.

Da parte sua, Sean Doyle, Direttore Alleanze e Affari di British Airways aggiunge: “Il legame tra British Airways e Vueling si fa ogni giorno più stretto e questo accordo darà modo ai passeggeri di entrambe le compagnie di beneficiare della scelta e della flessibilità del code share su diverse rotte tra Regno Unito, Spagna e Italia”.

Vueling e British Airways hanno annunciato lo scorso anno il via all’accordo per la condivisione dei codici di volo, che attualmente permette a British Airways di applicare il proprio codice su più di 170 voli Vueling, per un totale di 61 rotte. Di queste, 31 sono rotte internazionali dalla Spagna (18 verso l’Italia, 7 verso il Regno Unito e 6 dirette ai Paesi scandinavi) e 11 sono collegamenti domestici italiani, dagli aeroporti di Roma-Fiumicino e Firenze. Inoltre, Vueling ha già un accordo di code share con Iberia, società appartenente sempre al gruppo IAG, che consente alla compagnia con base a Madrid di vendere voli aerei Vueling con il suo codice (IB), sia per rotte da Barcellona verso altre destinazioni spagnole e internazionali, sia per le rotte domestiche in Italia e altri collegamenti come quelli di Parigi-Roma e Parigi-Lisbona.

Nel 2014 Vueling ha inoltre sottoscritto accordi con Qatar Airways e American Airlines, per voli in interlinea attraverso cui spingere i collegamenti di lungo raggio dai suoi hub di Barcellona-El Prat e Roma-Fiumicino, porte d’accesso per i passeggeri in volo dal Qatar e dagli Stati Uniti verso l’Europa, o viceversa.

(Ufficio Stampa Vueling)

Articolo scritto da JT8D il 17 Set 2015 alle 6:03 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus