ALITALIA: IL CdA APPROVA L’ANDAMENTO GESTIONALE DEL PRIMO SEMESTRE 2015. RISULTATI IN LINEA CON IL PIANO INDUSTRIALE

Si è riunito ieri, presieduto da Luca Cordero di Montezemolo, il Consiglio di Amministrazione di Alitalia che ha approvato l’andamento gestionale del primo semestre 2015. Il Consiglio di Amministrazione ha riscontrato con soddisfazione che il semestre si è chiuso in linea con le previsioni del piano industriale. Tale risultato è stato raggiunto nonostante i danni subiti da Alitalia a causa dell’incendio divampato il 7 maggio scorso all’Aeroporto di Fiumicino - quantificati in 80 milioni di euro e maturati a cavallo tra il secondo e il terzo trimestre - e l’impatto della sospensione della importante tratta Roma-Caracas resa necessaria a causa del congelamento valutario in vigore in Venezuela.

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre espresso soddisfazione per il consenso registrato sui mercati internazionali dal bond di 375 milioni di euro collocato da Alitalia, e dal reperimento di 700 milioni di dollari di nuove risorse da parte di Etihad Airways e dei propri equity partners, 122 milioni dei quali verranno destinati ad Alitalia.

Il primo semestre 2015 registra un risultato netto di -130 milioni di euro, con un aumento di soli 30 milioni rispetto al trimestre precedente, e in lieve miglioramento rispetto al budget. Nel semestre, Alitalia ha trasportato 10,3 milioni di passeggeri con un tasso di riempimento degli aerei del 75%.

Nel periodo, Alitalia ha focalizzato gli investimenti sullo sviluppo dell’offerta di lungo raggio, con l’avvio dei voli Venezia-Abu Dhabi, Milano-Abu Dhabi, Milano-Shanghai e Roma-Seoul, sul potenziamento della flotta intercontinentale, con l’ingresso di due aerei Airbus A330, e sulla proposizione di nuovi servizi di bordo. La Compagnia ha inoltre definito la sua nuova visual identity che ha riguardato, tra l’altro, il brand, la configurazione degli interni e il disegno della livrea degli aerei.

Nel rilevare che l’andamento economico è in linea con il piano, il Consiglio di Amministrazione ha confermato per intero la strategia del piano di rilancio e sottolineato la necessità di procedere senza indugio nella sua implementazione. I primi giorni della prossima settimana si riuniranno a Roma, come previsto da tempo, i vertici delle compagnie Etihad Airways Partner, per un periodico incontro di confronto e aggiornamento sullo sviluppo delle sinergie industriali e sull’integrazione dei network.

(Ufficio Stampa Alitalia)

Articolo scritto da JT8D il 19 Set 2015 alle 9:54 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus