SAMANTHA CRISTOFORETTI AL PADIGLIONE ALITALIA-ETIHAD AIRWAYS A EXPO 2015 INCONTRA I RAGAZZI DI UNA SCUOLA MEDIA

Samantha Cristoforetti incontrerà domani sera alle ore 19.30 al Padiglione Alitalia - Etihad Airways di Expo 2015 cinquanta ragazzi di una scuola media di Vignate (Milano). Gli studenti avranno così la straordinaria occasione di dialogare con la prima astronauta italiana dei 200 giorni trascorsi in orbita nella Stazione Spaziale Internazionale, che hanno portato AstroSamantha a stabilire nuovi record. L’incontro sarà moderato dal comandante Alitalia Antonella Celletti, che nel 1990 con la sua assunzione aprì per la prima volta alle donne italiane l’accesso alla carriera di pilota in una compagnia aerea internazionale. Attualmente Alitalia impiega 44 pilote, dieci comandante e 34 primi ufficiali, e sette di loro sono impiegate sul lungo raggio sugli aerei Boeing 777 e Airbus A330.

Alitalia è la compagnia aerea internazionale del Post Flight Tour che porta gli astronauti della Expedition 42/43 per raccontare a tutti gli appassionati le esperienze della Missione. Gli astronauti hanno raggiunto l’Italia da varie località (Colonia, Houston e Mosca) con Alitalia, che si occuperà anche dei viaggi di rientro. Samantha Cristoforetti è un’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea, protagonista della Missione Futura dell’Agenzia Spaziale Italiana, e capitano e pilota dell’Aeronautica Miitare. Inoltre è Ambassador di Milano Expo 2015.

Il Padiglione Alitalia – Etihad Airways è strutturato su due piani, ha una posizione privilegiata accanto al Palazzo Italia e misura 1.150 metri quadrati. Il piano terra è aperto a tutti i visitatori e comprende due simulatori di volo per provare a pilotare un aereo ed un avveniristico Social Hub che fornisce un’esperienza multimediale sul tema “Connecting the World Journey”, attraverso tecnologie all’avanguardia e grandi schermi interattivi.

(Ufficio Stampa Alitalia)

Articolo scritto da JT8D il 5 Ott 2015 alle 5:56 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Eventi e Manifestazioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus