AIRBUS: JETBLUE E’ IL PRIMO CLIENTE DEL “MAINTENANCE MOBILITY”

JetBlue ha recentemente firmato un contratto con Airbus che lo rende il cliente di lancio per l’innovativo servizio “Maintenance Mobility”. Questo sistema consente ai meccanici del vettore di accedere a tutte le informazioni tecniche di cui necessitano direttamente su iPad. Maintenance Mobility è uno dei numerosi servizi offerti nell’ambito della piattaforma cloud Smarter Fleet, sviluppata da Airbus in collaborazione con IBM. L’accordo prevede l’integrazione di Maintenance Mobility all’interno del Maintenance Information System (MIS) del vettore, e l’hosting del software e dei dati per un periodo di 5 anni. L’introduzione del nuovo servizio sarà graduale e seguita passo dopo passo dagli esperti di Airbus affiancati da JetBlue.

Smarter Fleet Maintenance Mobility è un’applicazione di servizio di Airbus composta da una pagina web (per il supervisore) e app (per i meccanici) sincronizzate da una piattaforma cloud (Smarter Fleet Platform). Grazie all’integrazione con il sistema informativo del vettore, il servizio consente ai supervisori della manutenzione di monitorare in tempo reale l’aeromobile durante le fasi di manutenzione e di accedere in tempo reale alle informazioni relative ai cicli di manutenzione programmata.

Per i meccanici significa avere accesso alle informazioni necessarie per completare le operazioni di manutenzione, come task cards o l’accesso in tempo reale ai messaggi di manutenzione dell’aeromobile. Maintenance Mobility comprende anche un e-Doc browser per accedere da un dispositivo portatile al manuale di manutenzione dell’aeromobile (AMM), al catalogo illustrato dei pezzi di ricambio (IPC) e alla Minimum Equipment List (MEL).

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 23 Nov 2015 alle 6:43 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus