RYANAIR CONCLUDE UN ACCORDO QUINQUENNALE SUGLI STIPENDI PRESSO TUTTE LE 76 BASI DI PILOTI. CONTRATTAZIONI ANCHE CON GLI ASSISTENTI DI VOLO

Ryanair ha tenuto oggi (25 novembre) a Dublino il meeting annuale dell’European Works Council (EWC) dove ha annunciato di aver concluso un accordo quinquennale sullo stipendio con tutte le sue 76 basi di piloti in Europa, e ha ora iniziato un processo simile con i suoi assistenti di volo, dopo che la sue due più grandi basi presso gli aeroporti di Dublino e Londra Stansted hanno votato (con votazione segreta) di accettare accordi quinquennali che includono aumenti di stipendio, turnazioni migliorate e rapide opportunità di promozione, poiché il modello Ryanair a tariffe basse continua a crescere fortemente.

A seguito di settimane di negoziazioni dirette tra Ryanair e i rappresentanti degli assistenti di volo eletti, usando strutture di negoziazione collettiva da lungo tempo costituite, gli assistenti di volo Ryanair presso le basi di Dublino e Londra Stansted hanno votato, per oltre il 90%, di accettare nuovi accordi quinquennali sullo stipendio che porteranno: Aumenti dello stipendio garantito e delle agevolazioni ogni anno nei prossimi 4 anni; Turnazioni fisse migliorate, con 5 giorni di lavoro e 3 giorni di riposo (un giorno festivo ogni settimana); Benefit di malattia migliorati; Nuove uniformi per gli assistenti di volo; Più opportunità di promozione, poiché Ryanair intraprende un programma di 8 anni per l’acquisizione di 400 aeromobili.

La conclusione con successo di questi accordi sta a significare che i piloti di tutte le 76 basi Ryanair, e ora gli assistenti di volo presso le 2 più grandi basi Ryanair (Dublino e Londra Stansted) avranno un miglior stipendio e migliori condizioni assicurate, il che porterà loro paghe più alte e sicurezza del lavoro nel corso dei prossimi 5 anni. Nuove negoziazioni con gli assistenti di volo cominceranno presso tutte le altre basi equipaggio di Ryanair.

Eddie Wilson, Chief People Officer di Ryanair, ha detto: “Gli ultimi 10 mesi sono stati un periodo estremamente impegnativo per il personale di Ryanair. Non solo abbiamo sviluppato il secondo anno del nostro programma ‘Always Getting Better’ - fornendo tassi di riempimento più alti e la crescita del traffico maggiore nel settore - ma abbiamo anche lavorato duramente dietro le quinte per negoziare e concludere accordi di stipendio e condizioni di lavoro migliorati per i nostri team di prima linea. Avendo completato quest’anno accordi di stipendio quinquennali in tutte le nostre 76 basi piloti, stiamo ora presentando questo processo alle nostre basi degli assistenti di volo, cominciando dalle due maggiori - Dublino e Londra Stansted - dove abbiamo negoziato stipendi più alti e migliori turnazioni per i nostri equipaggi. Ora svilupperemo questo processo nelle nostre altre 74 basi in tutta Europa.

Il fatto che Ryanair stia continuando a usare la sua performance finanziaria in crescita per migliorare lo stipendio e le condizioni di lavoro del nostro personale di prima linea sottolinea il successo di lunga durata del modello di contrattazione collettiva di Ryanair. Ciò continua a portare stipendi più alti e migliori condizioni, oltre alla sicurezza del lavoro per i nostri piloti e assistenti di volo in un momento in cui le loro controparti in altre compagnie aeree europee fronteggiano tagli di posti di lavoro e stipendi, o sono coinvolte in azioni di categoria.

Siamo estremamente orgogliosi del fatto che, nel corso della storia trentennale di Ryanair, i nostri clienti non abbiano mai avuto problemi dovuti a scioperi del personale Ryanair. Questo è un record ineguagliato da qualsiasi altra compagnia aerea europea, e siamo fiduciosi che questi nuovi e migliorati accordi di stipendio quinquennali possano mantenere questo record di successo almeno fino al 2020”.

(Ufficio Stampa Ryanair)

Articolo scritto da JT8D il 25 Nov 2015 alle 7:04 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus