L’ULTIMO BOEING C-17 GLOBEMASTER III LASCIA LA LONG BEACH ASSEMBLY FACILITY

L’ultimo Boeing C-17 Globemaster III military airlifter ha lasciato lo stabilimento della società a Long Beach, in California, Domenica 29 Novembre, segnando la fine ufficiale della produzione a Long Beach. L’aereo ha sorvolato la folla e la struttura prima di posizionarsi a San Antonio, dove resterà fino alla consegna alla Qatar Emiri Air Force a inizio 2016. Con il completamento della produzione del C-17, Boeing continuerà l’eredità del Globemaster III fornendo supporto, manutenzione e aggiornamenti in tutto il mondo alla flotta C-17 sotto il C-17 Globemaster III Integrated Sustainment Program (GISP) Performance-Based Logistics agreement.

“Questa è veramente la fine di un’epoca. E’ un giorno triste, ma tutti i dipendenti Boeing e fornitori che hanno lavorato nel corso degli anni per sviluppare questo grande velivolo possono essere orgogliosi”, ha detto Nan Bouchard, vice president and C-17 program manager.

“Il nostro team di lavoro, la dedizione e la professionalità hanno creato uno degli aerei da trasporto leader a livello mondiale, un aereo che è in prima linea per la fornitura di aiuti umanitari e ha cambiato il modo in cui la US Air Force e i nostri partner internazionali si mobilitano per le operazioni e il supporto Aeromedicale”, ha detto Bouchard.

La decisione di terminare il C-17 production program è stata annunciata nel 2013. Dal primo C-17 che ha preso il volo il 15 settembre 1991, la flotta C-17 per la US Air Force e i partner internazionali ha accumulato più di tre milioni di ore di volo, supportando le truppe, con il trasporto cargo di grandi dimensioni, il trasporto di aiuti umanitari e missioni aeromedicali salvavita.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 30 Nov 2015 alle 8:45 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus