EMIRATES SKYCARGO: SPEDITE 35.000 TONNELLATE DI PRODOTTI DELLA CATENA DEL FREDDO

Emirates SkyCargo, la divisione merci di Emirates, ha recentemente raggiunto le 35.000 tonnellate di prodotti della catena del freddo spediti attraverso il suo esclusivo hub cargo del Al Maktoum International-Dubai World Central (DWC), che ha aperto all’inizio di quest’anno. Chiamata SkyCentral, la struttura dispone di 15.000 metri quadrati di spazio dedicato per le merci sensibili alla temperatura e offre una gamma di servizi di Emirates SkyCargo progettati per proteggere il carico refrigerato. Questi includono Emirates SkyCargo White Cover, una protezione che ripara il carico mantenendo il freddo, e la Emirates SkyCargo Cool Dolly, un equipaggiamento che trasporta le merci dal velivolo alle aree di stoccaggio raffreddate mantenendo le temperature al di sotto di -20 ° C.

Anche se i tipi di prodotti spediti attraverso le strutture di SkyCentral’s Cool Chain variano, i più comuni sono i prodotti farmaceutici, frutta e verdura fresca e, sempre più spesso, frutti di mare. Dall’apertura di SkyCentral, Emirates SkyCargo ha spedito quasi 6.000 tonnellate di frutti di mare di origine sostenibile, dal tonnetto striato dalle Maldive all’aragosta americana di Boston. Per mostrare il ruolo crescente che le spedizioni di pesce rivestono a SkyCentral, Emirates SkyCargo ha recentemente creato un’infografica animata che racconta il viaggio di un astice dalle acque ghiacciate fuori Boston, Massachusetts, a diverse destinazioni amanti dell’aragosta in tutta l’Asia. L’animazione mette in evidenza le capacità superiori della catena del freddo di Emirates SkyCargo e la sua capacità di collegare pressoché due punti qualsiasi sulla terra con carichi termosensibili.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 11 Dic 2015 alle 3:54 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus