VOLOTEA RAGGIUNGE A VENEZIA QUOTA 6.700 VOLI

Volotea logoAnno certamente positivo per Volotea, dove buoni risultati e ottime performance si sono alternati a numerose novità e all’annuncio di tante nuove rotte. Solo a Venezia, la compagnia aerea low cost che collega aeroporti di medie e piccole dimensioni ha raggiunto quota 6.700 voli (+43,3% vs 2014), attestandosi nuovamente come primo vettore per numero di destinazioni raggiungibili, ben 32. E il vettore annuncia per il 2016 un incremento del 15% nel volume dei voli, portando a 7.745 il numero di collegamenti che transiteranno dal Marco Polo. “Per la nostra compagnia, questi ultimi mesi sono stati davvero eccezionali - afferma Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea -. Il 2015 ha premiato il nostro impegno, regalandoci grandi soddisfazioni: da gennaio a novembre abbiamo registrato un incremento del 50% nel numero dei passeggeri trasportati dal Marco Polo rispetto al 2014 e stimiamo di poter chiudere l’anno con 636.000 viaggiatori transitati da Venezia, che dovrebbero raggiungere quota 1 milione nel 2018. Passeggeri che, sempre a Venezia, diventano 1.712.216 se consideriamo la performance dall’avvio delle nostre attività nel 2012. Sono davvero numeri considerevoli, che confidiamo di poter bissare anche nel 2016, quando saremo in vendita con più di 930.000 biglietti”. E tra pochi giorni, precisamente il 20 dicembre, verrà inaugurata una nuova rotta in partenza da Venezia con destinazione Asturie.

Con l’approssimarsi del Natale il vettore stima inoltre un incremento nel numero di voli da e per Venezia. “Rispetto alle scorse festività, abbiamo deciso di scendere in pista con un volume maggiore di voli – afferma Muñoz -. Si tratta di un rafforzamento del +26,3%, che permetterà trasferte più facili, comode e veloci per chi volesse decollare (o raggiungere) lo scalo lagunare per passare il Natale o l’ultimo dell’anno con i propri cari”.

“Sempre presso il Marco Polo – continua Muñoz - sono ottime le nostre performance in termini di puntualità: il nostro tasso nell’ultimo trimestre dell’anno si attesta intorno al 89,27% (dati aggiornati al 30/11/2015): ciò significa che circa 9 aerei su 10 sono atterrati o decollati in orario da Venezia. Crediamo, volo dopo volo, di essere riusciti a conquistare la fiducia e la stima dei nostri passeggeri, proponendo loro collegamenti comodi, veloci e con un network di destinazioni che include aeroporti solitamente poco valorizzati dalle altre compagnie aeree. Tant’è che più del 90% dei passeggeri che ha viaggiato con noi ci raccomanderebbe a familiari e conoscenti”.

Ma le novità firmate Volotea non si limitano solo a Venezia: a novembre, infatti, è stata inaugurata a Verona la terza base in Italia del vettore (ottava a livello europeo) “Consideriamo la recente costituzione del polo aeroportuale del Nord Est e la collaborazione ormai consolidata con gli aeroporti di Venezia e Verona degli elementi fondamentali per i progetti di sviluppo che abbiamo avviato in Veneto insieme a SAVE” - continua Muñoz.

Molte anche le news che riguardano il network internazionale. “Nel 2016 opereremo più di 38.000 voli collegando 72 medie e piccole destinazioni distribuite in 13 Paesi – prosegue Muñoz –: Francia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito e naturalmente Italia.” Inoltre, proprio in questi giorni, Volotea ha lanciato una speciale promozione, valida fino a domenica 20 dicembre, dedicata ai passeggeri veneziani che vogliono decollare verso il sud Italia. Basterà inserire il codice NATALE15 sul sito Volotea per poter usufruire di uno sconto di 10 Euro per i voli in partenza dal Marco Polo verso Catania, Palermo e Bari. La promo sarà valida per tutti i voli fino a settembre 2016.

E sempre l’Italia continua a giocare la parte del leone nella strategia di sviluppo del vettore. “A livello nazionale, nel 2016 saremo presenti in 18 aeroporti in cui opereremo circa 104 rotte, mentre entro la fine dell’anno stimiamo di trasportare 2,5 milioni di passeggeri – conclude Muñoz -. Non va infine dimenticato che i 7.000.000 di passeggeri trasportati a livello internazionale sono un traguardo che pensiamo di tagliare prestissimo, già nei primi mesi del 2016”. Volotea, infine, ha recentemente annunciato anche un potenziamento nella sua flotta e, da febbraio 2016, ai suoi 19 Boeing 717 si aggiungeranno 4 Airbus 319 che arricchiranno ulteriormente l’offerta del vettore.

Nel corso del 2015 Volotea inoltre ha ottenuto importanti riconoscimenti: l’ottavo posto nella Top 10 delle migliori compagnie aeree, secondo la ricerca annuale condotta da eDreams tra 90.000 viaggiatori in Europa, e il premio per il Miglior Servizio Clienti 2016 (Best Customer Service of the Year) nella categoria “compagnie aeree”, organizzato dall’associazione Sottotempo.

(Ufficio stampa Volotea)

Articolo scritto da mcgyver79 il 16 Dic 2015 alle 2:19 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus