UNA DELEGAZIONE DEL BEA FRANCESE VISITA L’ANSV

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV), in un proprio Comunicato, informa che ha ricevuto, ieri 14 gennaio, in visita ufficiale, una delegazione del Bureau d’Enquêtes et d’Analyses pour la Sécurité de l’Aviation civile (BEA), guidata dal direttore Rémi Jouty. Il BEA è l’autorità investigativa per la sicurezza dell’aviazione civile dello Stato francese ed ha competenze analoghe a quelle dell’ANSV. Nel corso dell’incontro, svoltosi in un clima particolarmente cordiale, il prof. Bruno Franchi, presidente dell’ANSV, e la delegazione francese si sono confrontati su molteplici argomenti, soffermandosi, in particolare, sull’esperienza applicativa, in generale, del regolamento UE n. 996/2010, sui rapporti tra l’inchiesta di sicurezza e l’indagine penale nel caso di concomitante apertura, sugli accordi preliminari previsti dall’art. 12 del predetto regolamento UE, sui rapporti con gli organi di informazione nel caso di incidenti aerei. Nel corso dello stesso incontro sono state illustrate al BEA le iniziative assunte dall’ANSV sulla problematica delle interferenze degli aeromobili a pilotaggio remoto con le operazioni di volo di aeromobili manned. La delegazione francese si è infine intrattenuta nei laboratori dell’ANSV, dove ha avuto una illustrazione dettagliata delle dotazioni esistenti e dei programmi di potenziamento degli stessi.

(Ufficio Stampa ANSV)

Articolo scritto da JT8D il 15 Gen 2016 alle 3:56 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus