BOEING RIDUCE IL PRODUCTION RATE DEL 747

Boeing ha annunciato che abbasserà il tasso di produzione del programma 747-8, per far corrispondere l’offerta con la domanda a breve termine nel mercato cargo. “La crescita del traffico aereo passeggeri globale e la domanda rimangono forti, ma la ripresa del mercato cargo che ha avuto inizio alla fine del 2013 si è arrestata negli ultimi mesi e ha rallentato la domanda per il 747-8 Freighter”, ha detto Ray Conner, Boeing vice chairman and president and CEO of Boeing Commercial Airplanes. “Mentre rimaniamo fiduciosi nel valore del 747-8 riguardo il ciclo di sostituzione imminente per il modello 747-400 Freighter, stiamo facendo un passo prudente per allineare ulteriormente la produzione con le esigenze attuali del mercato”. Nel mese di settembre 2016 la produzione del programma 747-8 si ridurrà da un aereo al mese a 0,5 al mese. La società ha già annunciato che il tasso scenderà da 1,3 aerei al mese ad uno al mese a marzo 2016.

“Stiamo monitorando attentamente l’air cargo market mentre lavoriamo per vincere ulteriori ordini e sostenere la produzione futura in corso. Allo stesso tempo, continuiamo a guidare in modo aggressivo la produttività per ridurre i costi attraverso il nostro sistema di produzione, per compensare le attuali sfide del mercato”, ha detto Greg Smith, executive vice president of Business Development & Strategy and chief financial officer.

I dati più recenti del settore del trasporto aereo indicano che il settore cargo aereo si è contratto nel mese di novembre, con volumi in calo dell’ 1,2 per cento rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Questo contrasta con la domanda passeggeri globale che è cresciuta del 5,9 per cento, al di sopra della media a 10 anni, secondo l’International Air Transport Association (IATA).

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 22 Gen 2016 alle 4:06 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus