BOEING E XIAMEN AIRLINES CELEBRANO L’8.888° BOEING 737 CONSEGNATO

Boeing ha consegnato oggi il 737 numero 8.888 uscito dalla linea di produzione a Xiamen Airlines. L’aereo, un 737-800 Next-Generation, presenta una livrea speciale per commemorare il significato del velivolo. Proprio come sette è considerato un numero fortunato per Boeing, otto è considerato un numero fortunato nella cultura cinese perché suona simile alla parola che significa “benessere” o “ricchezza”. “Siamo entusiasti di celebrare questo fantastico traguardo con Boeing”, ha detto Che Shanglun, President and Chairman, Xiamen Airlines. “Questa consegna arriva in un buon momento per soddisfare la forte domanda di viaggi nel corso del prossimo periodo dello Spring Festival cinese. Con la speciale livrea che rappresenta il numero fortunato, l’aereo porta anche i nostri migliori auguri di buona fortuna ai nostri passeggeri”.

“Xiamen Airlines è un cliente Boeing stimato e siamo orgogliosi che stanno prendendo in consegna questo aereo che è una pietra miliare”, ha detto Ihssane Mounir, senior vice president of Sales and Marketing for Northeast Asia, Boeing Commercial Airplanes. “Il 737 è stato una parte essenziale della flotta all-Boeing di Xiamen e non vediamo l’ora di festeggiare altri successi insieme, mentre la compagnia aerea continua ad espandere il proprio network”.

Formata nel 1984 come prima joint venture cinese tra la Civil Aviation Administration of China e un governo municipale, Xiamen Airlines è l’unico vettore all-Boeing della Cina. La compagnia aerea ha cominciato a volare nel 1985 con due 737-200 che servivano tre città. Con questa consegna Xiamen Airlines ha ora ampliato la propria flotta a 133 aerei Boeing, tra cui 17 737-700, 106 737-800, 4 757-200 e 6 787-8. Il vettore è considerato come una delle compagnie aeree più redditizie del mondo, con un record di 29 anni consecutivi di profitto.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 29 Gen 2016 alle 4:57 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus