ATR FIRMA ACCORDO CON IRAN AIR PER 40 ATR 72-600

ATR e la compagnia di bandiera iraniana Iran Air hanno firmato oggi a Teheran un accordo per 40 ATR 72-600. L’accordo prevede ordini fermi per 20 aeromobili più 20 opzioni, ed ha un valore di un miliardo di euro. La firma del contratto segue le discussioni commerciali tenute nei giorni scorsi a Roma e a Parigi, in occasione della visita del presidente iraniano Hassan Rohani e del Ministro dei Trasporti iraniano Ahmad Abbas Akhoundi. Durante i negoziati gli stati italiani e francesi hanno giocato un ruolo importante per ottenere la firma di questo accordo. L’accordo segna l’arrivo  della nuova generazione di ATR in Iran, dove il primo velivolo è stato operativo dal 1992. Questo mercato appena aperto offre un forte potenziale per lo sviluppo e l’espansione del traffico nazionale e delle rotte. I velivoli ATR sono bestseller tra gli aerei regionali sotto i 90 posti e operano con successo in ambienti molto diversi, tra cui piccoli aeroporti, piste non pavimentate e regioni montagnose. Patrick de Castelbajac, Amministratore Delegato di ATR, ha dichiarato: “Siamo onorati di partecipare a questa nuova era in Iran, fornendo alla compagnia di bandiera aerei che contribuiranno fortemente a rafforzare e a potenziare il trasporto regionale in tutto il paese. Siamo lieti di offrire ai passeggeri di Iran Air i più alti standard di comfort e affidabilità, nonché l’eccezionale flessibilità operativa dell’ATR 72-600″.

(Ufficio Stampa ATR)

Articolo scritto da JT8D il 1 Feb 2016 alle 6:14 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus