EMIRATES INAUGURA I COLLEGAMENTI CON YANGON E HANOI

Emirates lancerà un servizio giornaliero da Dubai a Yangon (RGN) in Myanmar e verso Hanoi (HAN), in Vietnam, a partire dal prossimo 3 Agosto 2016. Utilizzando un Boeing 777-300ER con configurazione a tre classi, questa nuova rotta rafforzerà ulteriormente il network di destinazioni Emirates nel Sud-Est asiatico, offrendo nuove opzioni di volo ai passeggeri diretti ad Hanoi e Yangon e ai viaggiatori vietnamiti e birmani per usufruire dell’ampio network globale di Emirates.

Il sud-est asiatico sta diventando una meta sempre più popolare per i turisti di tutto il mondo. Secondo il Ministero del Turismo Vietnamita, nei primi due mesi del 2016 ci sono stati 1.638.670 arrivi, il 16% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Gli italiani, in particolare, sembrano apprezzare molto il Vietnam: le partenze nel 2016 verso questa nazione, infatti, sono aumentate del 25,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Questo nuovo servizio espanderà il network della compagnia aerea nel sud-est asiatico a 12 città (tra cui Cebu e Clark nelle Filippine, i cui collegamenti inizieranno il 30 marzo 2016) e in sette paesi, quando la tratta sarà attiva ad agosto. Hanoi sarà la seconda destinazione di Emirates per il Vietnam, in aggiunta al servizio già esistente per Ho Chi Minh City, lanciato nel 2012, oltre ad un servizio solo cargo per Hanoi inaugurato nel 2013.

Con il servizio giornaliero per Yangon e Hanoi, Emirates, in collaborazione con i suoi partner in codeshare regionali come Bangkok Airways e Jetstar, ora serve le maggiori capitali e le attrazioni turistiche nel Sud-Est asiatico. “Con l’inaugurazione di questo servizio, Emirates rafforzerà la propria offerta nel sud-est asiatico e offrirà una maggiore scelta per i viaggiatori in Myanmar e Vietnam che potranno collegarsi comodamente a 39 città in Europa, 16 in Medio Oriente, nonché ad un grande numero di destinazioni in tutta la nostra vasta rete in Africa e nelle Americhe”, ha detto Adnan Kazim, Emirates Divisional Senior Vice President, Strategic Planning, Revenue Optimisation & Aeropolitical Affairs.

“Il primo servizio aereo di Emirates per il Myanmar sostiene il Master Plan del Turismo del paese, che ha l’obiettivo di attirare 7,5 milioni di arrivi turistici entro il 2020. Per Hanoi, il servizio fornirà ulteriori opzioni per i vietnamiti di viaggiare a Dubai e attraverso la rete globale di destinazioni di Emirates, rendendo più facili i collegamenti per i vietnamiti d’oltremare e agevolando il sempre crescente numero di turisti”.

Il Boeing 777-300ER con configurazione a tre classi che Emirates opererà sulla rotta offre 8 posti in First Class, 42 posti in Business Class e 310 posti in Economy Class. In termini di carico, fino a 20 tonnellate di capacità saranno offerti nella stiva su questo servizio. Queste sono in aggiunta alle 260 tonnellate di capacità di carico già offerte dal servizio cargo settimanale esistente tra Dubai e Hanoi.

I voli per Yangon e Hanoi partiranno tutti i giorni da Dubai con la sigla EK388 alle 02:50 e arriveranno all’aeroporto internazionale di Yangon alle 11:05. Il servizio ripartirà da Yangon alle 12:35 ed arriverà all’aeroporto internazionale di Noi Bai di Hanoi alle 14:50. Il volo di ritorno, EK389, partirà da Hanoi alle 22:50 per arrivare a Yangon alle 00:20 del giorno successivo. Il servizio ripartirà poi da Yangon alle 01:50 e arriverà al Dubai International Airport alle 05:05.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 25 Feb 2016 alle 6:45 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus