ANSV: PUBBLICATO IL RAPPORTO INFORMATIVO 2015

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) comunica che ha pubblicato oggi, sul proprio sito web (www.ansv.it), il “Rapporto informativo sull’attività svolta e sulla sicurezza dell’aviazione civile in Italia - Anno 2015”. Esso fa il punto sull’attività svolta dall’ANSV nel periodo 1 gennaio-31 dicembre 2015 e sul livello generale di sicurezza dell’aviazione civile in Italia, così come previsto dall’art. 4, paragrafo 5, del regolamento UE n. 996/2010. Il Rapporto informativo si articola in due parti: la prima, dedicata all’analisi degli aspetti organizzativi dell’ANSV; la seconda, dedicata all’esame dell’attività istituzionale. Nel 2015, prosegue il comunicato sul sito istituzionale dell’Agenzia, ANSV ha ricevuto complessivamente 3553 segnalazioni di eventi di interesse per la sicurezza del volo. Tuttavia, soltanto un limitato numero degli eventi segnalati, per l’esattezza 52, è stato classificato dall’ANSV come incidente o come inconveniente grave, con conseguente apertura della relativa inchiesta di sicurezza, finalizzata esclusivamente all’accertamento delle cause in un’ottica di prevenzione.

ANSV informa che “l’elevato numero di segnalazioni ricevute conferma una costante crescita della sensibilità degli operatori del settore in ordine alla trasparenza delle informazioni relative alla sicurezza del volo, senza dubbio anche favorito dagli accordi preliminari ex art. 12 del regolamento UE n. 996/2010 sottoscritti dall’ANSV, rispettivamente con l’ENAC, con l’ENAV SpA, con il Ministero della difesa-Arma dei Carabinieri, con il Corpo delle Capitanerie di porto (in via di rinnovo); è anche in via di finalizzazione un ulteriore accordo con la Polizia di Stato, che dovrebbe essere firmato nel corrente anno 2016″.

Inoltre, prosegue ANSV, “nel corso del 2015, è stata registrata la sottoscrizione degli accordi preliminari contemplati dall’art. 12, paragrafo 3, del regolamento UE n. 996/2010 con l’Autorità giudiziaria. Nello specifico, sono stati sottoscritti accordi preliminari con tutte le 140 Procure della Repubblica presso i Tribunali ordinari, oltre ad altri sei accordi preliminari conclusi con altrettante Procure della Repubblica presso i Tribunali per i minorenni. La sottoscrizione dei citati accordi preliminari con ciascuna Procura della Repubblica si è resa necessaria per le peculiarità del sistema giudiziario italiano rispetto a quello di altri Stati, non potendosi identificare il Ministero della giustizia con l’autorità giudiziaria”.

ANSV conclude affermando che il presidente Franchi ha voluto manifestare “particolare soddisfazione per la sottoscrizione degli accordi preliminari previsti dal regolamento UE n. 996/2010 con le Procure della Repubblica, grazie anche alla parallela attività di sensibilizzazione svolta dalla Presidenza del Consiglio dei ministri e dal Ministero della giustizia”.

Franchi ha anche sottolineato che “l’ANSV sta rivolgendo grande attenzione ad un settore in rapida crescita, quello dei mezzi aerei a pilotaggio remoto, che, come evidenziato proprio nel Rapporto informativo, in più di un caso hanno interferito con le operazioni di volo di aeromobili manned (cioè con piloti a bordo)”.

Il rapporto informativo ANSV 2015 è scaricabile dal sito istituzionale ANSV a questo link.

(Ufficio Stampa ANSV)

Articolo scritto da JT8D il 6 Apr 2016 alle 8:16 pm.
Categorie: Aeronautica, Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus