VOLOTEA DECOLLA DA PALERMO A NIZZA DA DOMANI, VENERDÌ 27 MAGGIO

Volotea logoVolotea inaugurerà domani, venerdì 27 maggio, la nuova rotta Palermo-Nizza. Il volo, che verrà operato con frequenza settimanale nei mesi di maggiore traffico, porta a 17 le destinazioni raggiungibili con i Boeing del vettore dal Falcone Borsellino. Attesa invece per sabato 28 maggio la ripartenza dei collegamenti con Olbia. “Siamo davvero orgogliosi di inaugurare il nuovo collegamento da Palermo verso Nizza – afferma Valeria Rebasti, Italian Commercial Country Manager di Volotea –. Dall’avvio dei nostri voli nel 2012 abbiamo registrato ottime performance in Sicilia, il nostro secondo mercato in Italia e, non a caso, qui vogliamo investire, intensificando il numero dei collegamenti disponibili. La nostra mission è di garantire ai nostri passeggeri la possibilità di decollare con voli diretti e con tariffe vantaggiose verso un numero sempre maggior di destinazioni”.

Tutti i siciliani potranno così approfittare del nuovo volo verso la Francia per regalarsi uno short-break a Nizza, visitando alcuni dei luoghi iconici della Côte d’Azur. Ma non solo. Per rafforzare l’asse turistico Sicilia – Francia, il vettore opera da Palermo collegamenti anche verso Nantes, Bordeaux, Tolosa e Strasburgo.

Grazie alla ricchissima offerta della low cost, sarà difficile per i palermitani scegliere dove trascorrere le proprie vacanze. Oltre alle destinazioni francesi, con Volotea è possibile decollare da Palermo anche verso Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca) e Grecia (Atene, Santorini e Creta, altra novità del 2016 firmata Volotea). E per i meno esterofili, sono 7 le città italiane raggiungibili da Palermo: Bari, Genova, Napoli, Olbia, Torino, Venezia e Verona.

Tutte le rotte da e per Palermo sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.

(Ufficio stampa Volotea)

Articolo scritto da mcgyver79 il 26 Mag 2016 alle 12:01 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus