BOEING NOMINA JOHN BRUNS PRESIDENTE DI BOEING CHINA

The Boeing Company ha nominato John Bruns presidente di Boeing China, effettivo dal primo luglio. Avrà sede a Pechino. Come presidente di Boeing China, Bruns, 51 anni, sarà responsabile dell’espansione della presenza locale di Boeing, della gestione di partnership commerciali e degli affari di governo. Svilupperà e implementerà la strategia di Boeing in Cina, focalizzata su nuove iniziative di crescita e di produttività, oltre che alle relazioni con i clienti e le parti interessate in questo mercato chiave. “John è ben inserito in ogni aspetto del nostro business in Cina e ben conosciuto dai nostri stakeholder cinesi grazie alla sua esperienza nel settore dell’aviazione cinese nel corso degli ultimi decenni”, ha detto Marc Allen, Presidente, Boeing International. “La leadership di John porterà avanti la tradizione di 40 anni di successi Boeing in Cina, uno dei mercati più dinamici del mondo per i velivoli commerciali”. Bruns succede a Ian Thomas, che lascia Boeing nel mese di luglio per un ruolo di alto livello con una società di tecnologia con sede in California. Boeing prevede che la Cina avrà bisogno di 6.330 nuovi aerei, del valore di più di 950 miliardi di $, nei prossimi 20 anni. Questa domanda renderà la Cina il più grande cliente di aerei commerciali per Boeing. L’anno scorso, la Cina è diventata il primo paese al di fuori degli Stati Uniti a prendere in consegna oltre 1.000 aerei Boeing.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 1 Giu 2016 alle 9:09 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus