SINGAPORE AIRLINES AUMENTA I COLLEGAMENTI CON GLI USA

Singapore Airlines (SIA) introdurrà voli non-stop tra Singapore e San Francisco portando a due i collegamenti giornalieri per Los Angeles e aumentando la propria offerta verso gli Stati Uniti. I voli non-stop Singapore-San Francisco saranno effettuati con frequenza giornaliera a partire dal 23 ottobre 2016 utilizzando gli aeromobili Airbus A350-900. SIA raggiunge attualmente San Francisco due volte al giorno, rispettivamente via Hong Kong e via Seoul Incheon. Sempre dalla stessa data, con l’introduzione del volo non-stop Singapore-San Francisco, la rotta Singapore-Seoul-San Francisco verrà sostituita dalla rotta Singapore-Seoul-Los Angeles. Questa scelta comporterà la disponibilità di un secondo servizio giornaliero verso Los Angeles, integrando i voli già esistenti che operano sulla rotta Singapore-Tokyo Narita-Los Angeles. La durata dei nuovi voli Singapore-San Francisco sarà compresa tra le 14 ore e 35 minuti e le 17 ore e 45 minuti a seconda della direzione e del periodo dell’anno, percorrendo un viaggio di circa 13,6 mila chilometri. Si tratterà del volo più lungo offerto da SIA fino al 2018, quando un nuovo modello dell’A350-900 entrerà in servizio consentendo tratte non-stop ancora più lunghe tra Singapore, Los Angeles e New York. SIA è infatti il cliente di lancio per il nuovo modello A350-900URL, con sette aeromobili in ordine.

“I nostri clienti desiderano avere a disposizione più collegamenti verso gli Stati Uniti e siamo lieti di essere in grado di poterli accontentare. Grazie ai nuovi voli non-stop verso San Francisco e l’aumento della frequenza per Los Angeles, i passeggeri potranno scegliere tra due voli ogni giorno per raggiungere queste popolari destinazioni della West Coast”, ha commentato Lee Wen Fen, Senior Vice President Marketing Planning.

Singapore Airlines inoltre ha preso la difficile decisione di sospendere i voli verso San Paolo del Brasile a causa della debole performance della rotta. SIA effettua attualmente tre voli settimanali per San Paolo via Barcellona e l’ultimo è previsto per il 20 ottobre 2016. Il collegamento tra Singapore e Barcellona sarà invece mantenuto.

L’A350-900 è in grado di effettuare voli non-stop verso San Francisco durante tutto l’anno, anche se a causa di possibili venti contrari saranno necessarie restrizioni di carico, che si tradurranno nell’impossibilità di mettere in vendita alcuni dei posti disponibili. L’aereo è configurato con 253 posti in classe Business, Premium Economy Class ed Economy Class.

L’orario dei voli permetterà di partire comodamente da Singapore in mattinata, arrivando a San Francisco sempre al mattino per favorire le coincidenze per altre destinazioni. I voli di ritorno da San Francisco partiranno sempre la mattina, giungendo a Singapore in serata.

Oltre a San Francisco e Los Angeles, il network di SIA verso gli Stati Uniti comprende voli per Houston via Mosca e New York JFK via Francoforte.

(Ufficio Stampa Singapore Airlines)

Articolo scritto da JT8D il 22 Giu 2016 alle 6:31 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus