EASYJET VUOLE PROSEGUIRE A OPERARE COME ORA IN EUROPA

easyJet, in una propria nota, comunica che sta facendo pressione presso il governo del Regno Unito e l’Unione europea per garantire la continuazione di un mercato dell’aviazione pienamente liberale e deregolamentato nel Regno Unito e in Europa. Ciò significa che easyJet e tutte le compagnie aeree europee potranno continuare ad operare come fanno oggi e questo obiettivo è sostenuto dalle compagnie con Airlines For Europe, l’associazione principale delle compagnie aeree europee. Come parte della pianificazione di easyJet prima del referendum, la compagnia dichiara di aver avuto discussioni informali con un certo numero di European aviation regulators circa l’istituzione di un COA (certificato di operatore aereo) in un paese europeo per consentire a easyJet di volare in tutta Europa come oggi. EasyJet informa che ha iniziato un processo formale per acquisire un COA. Fino a quando l’esito dei negoziati UK / EU non sarà chiaro, easyJet non ha bisogno di apportare altre modifiche strutturali o operative, afferma la compagnia. “Non abbiamo intenzione di muoverci da Luton, la nostra casa da 20 anni”, conclude easyJet.

(Ufficio Stampa easyJet)

Articolo scritto da JT8D il 1 Lug 2016 alle 3:50 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus