AIRBERLIN INTRODUCE LA BUSINESS CLASS SULLE TRATTE IN EUROPA

Nel quadro della nuova strategia, airberlin introdurrà a partire da quest’anno la Business Class sui voli in Germania e in Europa, offrendo così per la prima volta la stessa esperienza di prodotto per le tratte a corto, medio e lungo raggio. La parola a Stefan Pichler, Chief Executive Officer airberlin: “Siamo solo all’inizio di un radicale processo di trasformazione, dal quale airberlin uscirà come compagnia rinnovata e più forte. Introducendo la Business Class sul corto e medio raggio gettiamo le basi strategiche per un futuro sostenibile dell’azienda, posizionando airberlin in modo deciso nel segmento delle compagnie aeree europee di fascia alta. Con il nuovo prodotto premium otterremo in particolare l’attenzione di chi viaggia per affari e dei frequent flyer, offrendo un’esperienza di Business Class impeccabile per la rete globale di collegamenti operati da airberlin e compagnie partner”.

La prima fila di posti a bordo dell’aereo sarà riservata ai passeggeri della Business Class, che, oltre a un servizio esclusivo, avranno a disposizione molto spazio per le gambe: i 32 pollici (81 cm) superano di gran lunga lo standard europeo previsto per la Business Class. Altra caratteristica significativa della nuova Business Class è il posto centrale libero garantito, vantaggio esclusivo che assicura inoltre il massimo livello di privacy anche sopra le nuvole.

Il servizio premium per i passeggeri della Business Class inizia già a terra, con vantaggi quali il banco check-in prioritario, la corsia preferenziale ai controlli di sicurezza, l’accesso alle lounge e alle esclusive aree di attesa della rete airberlin nonché l’imbarco prioritario. Gli ospiti della Business Class saranno accolti personalmente a bordo dall’equipaggio con un drink di benvenuto e potranno scegliere a piacere cibi e bevande tra le proposte del ricco menù. Per un comfort ancora maggiore i passeggeri avranno a disposizione anche un cuscino. Il prezzo del volo in Business Class include inoltre due bagagli da stiva fino a 32 kg ciascuno nonché due colli di bagaglio a mano fino a 8 kg ciascuno. I biglietti per la Business Class offrono massima flessibilità e includono gratuitamente il cambio di prenotazione, il rimborso e la scelta del posto a sedere. Sui voli in Business Class i partecipanti al programma frequent flyer topbonus di airberlin accumuleranno la doppia quantità di miglia, raggiungendo più velocemente il livello di status successivo, o mantenendo quello attuale.

Nel quadro del nuovo concept di servizio per le tratte a corto e medio raggio cambia anche l’offerta in classe Economy. Già nel corso di quest’anno airberlin introdurrà un nuovo programma di acquisti a bordo offrendo un’ampia selezione di cibi e bevande a pagamento. Il menù varierà periodicamente proponendo una ricca scelta di snack. Una novità del menù sono le offerte combinate, come ad esempio una bevanda calda con un doppio muffin al cioccolato a 4,50 euro o la tipica salsiccia Currywurst firmata Sansibar con una bibita analcolica o una birra fresca a 9 euro. Oltre agli intramontabili classici tra cui la specialità Currywurst, airberlin punterà su prodotti locali e di tendenza, tra cui la Craft Beer della birreria berlinese BRLO. Sempre BRLO ha creato in esclusiva per airberlin una speciale lattina acquistabile solo a bordo. Naturalmente anche in futuro, scendendo dall’aereo, tutti i passeggeri riceveranno un cuore di cioccolato Lindt. Il menù completo è disponibile alla pagina www.airberlin.com/airbistro.

A bordo dei voli di durata superiore ai 90 minuti i passeggeri airberlin potranno gustare, a pagamento, un menù della ditta Sansibar di Sylt, che in futuro fornirà anche il tè e caffè serviti a bordo. Il bar aereo completerà l’offerta di drink di tendenza con i tanto apprezzati “Hugo” e “Bellini”. L’ampliamento dell’offerta Sansibar a bordo consolida la stretta collaborazione tra airberlin e questo ristorante cult dell’isola di Sylt.

“Con il nuovo servizio a bordo desideriamo soddisfare la richiesta di prodotti flessibili per tutti i gusti e portafogli. Avremo così anche la possibilità di recepire più velocemente i trend e di offrire a bordo prodotti di stagione”, spiega Pichler.

Sui voli a lungo raggio i passeggeri airberlin della classe Economy godranno anche in futuro del consueto servizio di ristorazione, che prevede fino a due pasti caldi, bevande calde o fredde gratuite e una selezione di bevande alcoliche. La Business Class sul lungo raggio prevede invece un menù à la carte di più portate firmato Sansibar, il ristorante gourmet di Sylt, accompagnato da un’ampia selezione di bevande. MAMPE, il più antico produttore di alcolici di Berlino, ha inoltre creato in esclusiva per airberlin il “FliegerCocktail”, offerto a bordo in alternativa al classico champagne come aperitivo in tre varianti.

Dall’estate 2017 airberlin opererà ben 78 voli settimanali non-stop verso otto destinazioni negli Stati Uniti. Per i collegamenti USA si tratta del primo incremento di tale portata in assoluto, pari a quasi il 50 per cento, che coincide con il potenziamento degli hub di Berlino Tegel e Düsseldorf. Ambedue gli aeroporti vedono operare airberlin come leader di mercato per i voli con destinazione Nord America, e la compagnia sta lavorando per consolidare ulteriormente questa posizione. Una novità nella rete di collegamenti è Orlando, con cinque voli settimanali in partenza da Düsseldorf. airberlin incrementerà inoltre la frequenza dei voli da Düsseldorf per Boston, San Francisco e New York (JFK). A completamento dell’offerta, dalla prossima estate saranno operati quattro voli settimanali non-stop da Berlino con destinazione San Francisco nonché tre voli a settimana per Los Angeles. Riprenderanno anche i voli tra Berlino e Miami, tre volte a settimana. Aumenterà poi la frequenza dei voli tra la capitale tedesca e New York (JFK): sono previsti fino a due collegamenti giornalieri.

“Potenziando le tratte intercontinentali rafforziamo ulteriormente la nostra posizione di leader di mercato per i collegamenti con il Nord America a partire dai nostri due hub. Con la tratta Berlino - San Francisco puntiamo ad attrarre soprattutto il settore delle startup, mentre Orlando è interessante in quanto metropoli sede di convegni del segmento business”, dichiara Stefan Pichler.

(Ufficio Stampa airberlin)

Articolo scritto da JT8D il 1 Set 2016 alle 5:36 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus