AIRASIA CELEBRA LA CONSEGNA DEL SUO PRIMO A320NEO CON MOTORI CFM LEAP-1A

AirAsia è diventata nei giorni scorsi la prima compagnia aerea nel sud-est asiatico a prendere in consegna un Airbus A320neo con motori CFM International LEAP-1A (vedi questo articolo). Oggi si è svolta la cerimonia ufficiale di benvenuto del velivolo (marche 9M-NEO) nell’aeroporto di Kuala Lumpur. “Siamo entusiasti di ricevere l’A320neo con il motore LEAP-1A”, ha detto Tan Sri Tony Fernandes, Group CEO of AirAsia. “La combinazione aereo/motore consegnerà una riduzione dei consumi del 15 per cento e una range capability aggiuntiva di 500 nm, che si tradurrà in tariffe basse per i nostri ospiti. Siamo particolarmente soddisfatti dell’elemento ambientale, dove il risparmio di carburante si traduce in circa 5.000 tonnellate in meno di emissioni di CO2 per aeromobile per anno, in aggiunta alla riduzione a due cifre delle emissioni di NOx e alla rumorosità ridotta del motore”. “Siamo onorati di far parte di questo team incredibile e entusiasti di entrare nella prossima fase del nostro rapporto con AirAsia”, ha detto Allen Paxson, CFM executive vice president. “Noi crediamo che tutti i vantaggi della tecnologia LEAP - efficienza nei consumi, miglioramento dell’impatto ambientale, affidabilità leader del settore, costi di manutenzione bassi - avranno un impatto molto positivo sull’efficienza operativa di AirAsia e contribuiranno ad alimentare la loro continua crescita a lungo termine”.

Come più grande operatore di Airbus A320 nella regione Asia-Pacifico, AirAsia opera con una flotta di 170 Airbus A320ceo con motori CFM56 e ha ordinato un totale di 404 aeromobili A320neo con motori LEAP-1A. AirAsia ha iniziato ad operare nel 2001 e ha continuato a vedere una crescita costante. Oggi, la compagnia aerea e le sue controllate operano quasi 1.000 voli al giorno verso più di 120 destinazioni in 24 paesi.

(Ufficio Stampa CFM International)

Articolo scritto da JT8D il 16 Set 2016 alle 4:47 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus