AIR VANUATU INIZIA LE OPERAZIONI CON IL SUO PRIMO ATR 72-600

Air Vanuatu ha iniziato le operazioni con il suo primo ATR 72-600. Il velivolo, in leasing da Nordic Aviation Capital (NAC), è stato recentemente consegnato a Tolosa, Francia. L’aereo è configurato con 70 posti a sedere. Grazie alla capacità ETOPS 120 minuti (Extended Range Twin-engine Operations) della famiglia ATR, il nuovo ATR 72-600 sarà in grado di operare non solo all’interno del network nazionale della compagnia aerea, ma anche verso Fiji, Nuova Caledonia e Isole Salomone. ATR è l’unico produttore di velivoli turboprop che propone la certificazione ETOPS-120 sui propri velivoli, aumentando così notevolmente la versatilità operativa dell’aeromobile sulle operazioni tra le isole. Air Vanuatu ha iniziato a operare velivoli ATR nel 2004 e oggi ha due ATR 72-500 nella sua flotta. Joseph Laloyer, amministratore delegato di Air Vanuatu, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di offrire ai nostri passeggeri i più recenti standard di comfort dell’ATR -600. Beneficeremo delle performance dell’ATR -600, della sua riconosciuta efficienza nei consumi e del minor impatto ambientale nella sua categoria”. Tom Anderson, Senior Vice President Commercial and Customer Support of ATR, ha aggiunto: “Air Vanuatu opera velivoli ATR da più di dieci anni. Siamo molto lieti che il nostro modello di aeromobile più recente continua rafforzare i legami tra le comunità, sviluppando il business e le opportunità economiche in Vanuatu”.

(Ufficio Stampa ATR)

Articolo scritto da JT8D il 9 Nov 2016 alle 7:17 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus