BOEING NOMINA NUOVI DIRIGENTI E LANCIA IL BUSINESS DI SERVIZI INTEGRATI

BoeingDennis Muilenburg, presidente e CEO di Boeing, ha nominato Kevin G. McAllister presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes, per sostituire in questo ruolo il vice Chairman Ray Conner. Muilenburg inoltre ha nominato Stanley A. Deal presidente e CEO di Boeing Global Services, una nuova business unit costituita dai gruppi di servizio clienti insieme alle attuali business unit di commercial airplanes e defense, space and security. McAllister proviene da GE Aviation. Deal è un dirigente veterano di Boeing. Conner, 61 anni, continuerà a lavorare in Boeing come vice chairman per tutto il 2017. Lavorerà a stretto contatto con McAllister nei prossimi mesi collaborando nella gestione di clienti, fornitori e contatti governativi per assicurare la continuità delle operazioni e il supporto ai clienti. Conner inoltre garantirà supervisione strategica e la guida nella fase di transizione dell’azienda verso un business singolo di servizi integrati e resterà coinvolto nella strategia di sviluppo prodotto di Commercial Airplanes.

“Con il pensionamento di Conner alle porte e con un mercato di servizi globali in espansione sul quale focalizzarsi, queste decisioni rafforzeranno ulteriormente Boeing e serviranno meglio i nostri clienti, i dipendenti, gli azionisti e gli altri partner negli anni a venire”, ha commentato Muilenburg. “Siamo incredibilmente grati a Ray per la sua leadership e il contributo dato a Boeing in quasi quattro decenni e continueremo a fare affidamento sulla sua vasta esperienza e sulle sue brillanti caratteristiche nel supportare la transizione della leadership e del business in corso”.

McAllister, 53 anni, arriva in Boeing dopo 27 anni in GE Aviation dove ha ricoperto il ruolo di presidente e CEO di GE Aviation Services dal 2014. Prima, in qualità di vice president e general manager di global sales e marketing sin dal 2008, si è distinto per aver contribuito alla crescita record del portafoglio ordini del business GE per circa 25 miliardi di dollari.

“Kevin è uno dei dirigenti migliori e tenuti in considerazione dell’industria e noi siamo emozionati di averlo con noi in Boeing e con il nostro forte team di Commercial Airplanes”, ha aggiunto Muilenburg. “E’ un leader appassionato con decenni di conoscenza ed esperienza nell’aviazione commerciale. Conosce Boeing a fondo, condivide i nostri valori e l’impegno verso la nostra gente e ha l’esperienza operativa e di business orientata al risultato necessaria a guidare questa parte vitale e in crescita della nostra azienda”.

Boeing Global Services unirà le sue capacità core al gruppo Commercial Aviation Services e Boeing Defense, Space & Security’s Global Services & Support. Mentre alcuni servizi di supporto alla flotta difesa e commerciali dei clienti resteranno con le due business unit esistenti, la nuova unit fornirà un vasto portfolio di servizi avanzati ed incorporerà le capacità di varie controllate Boeing, comprese Aviall e Jeppesen.

Deal, 52 anni, ha alle spalle 30 anni di esperienza nell’aerospazio che porta nel suo nuovo ruolo di leader. Prima è stato vice presidente e general manager di Supply Chain Management and Operations for Boeing Commercial Airplanes, responsible for Supplier Management, Fabrication, Propulsion Systems and Quality groups. Deal entrò in azienda come ingegnere sul programma militare C-17 ed ha anche ricoperto ruoli in sales e marketing.

“Stan è un leader eccezionalmente capace e di esperienza ed è preparato in modo ideale per sostenere i servizi di business integrati Boeing al fine di espandere la nostra quota di servizi globali commerciali e di difesa del valore stimato di 2,5 trilioni di dollari nei prossimi 10 anni”, ha dichiarato Muilenburg. “La crescita sostanziale dei servizi è centrale nella strategia Boeing ora che stiamo entrando nel nostro secondo secolo e questa è una mossa chiave per accelerare i nostri sforzi e fornire valore aggiuntivo ai nostri clienti”.

Deal inizierà immediatamente a finalizzare i dettagli e a deliberare i piani per strutturare e organizzare il nuovo business assicurando allo stesso tempo che gli impegni dei clienti a breve termine siano soddisfatti e che il valore sia massimizzato nel lungo periodo. Lavorerà a stretto contatto con il Vice Chairman Conner e con Lean Caret, Defense, Space & Security President and CEO, durante la transizione.

Boeing Global Services ha in programma di essere pienamente operativa come la terza maggiore business unit dell’azienda entro il terzo quadrimestre del 2017, con una piccola sede direzionale basata a Dallas, dove Aviall attualmente ha una considerevole presenza. La maggior parte dei lavori seguiti da Boeing Global Services resterà nelle sedi esistenti per il futuro.

Deal e McAllister si uniscono a Caret come leader delle business unit riportando direttamente a Muilenburg. Loro diventano inoltre membri dell’Executive Council dell’azienda.

(Ufficio stampa Boeing)

Articolo scritto da mcgyver79 il 22 Nov 2016 alle 5:20 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus