REBRANDING PER LA REGIONAL DI CATHAY PACIFIC: DRAGONAIR DIVENTA CATHAY DRAGON

Cathay Dragon - cabinClienti e staff festeggiano il lancio del rebranding che rende ancora più evidente il legame tra Cathay Pacific Airways e la sua consociata.

Dragonair diventa Cathay Dragon: con l’introduzione ufficiale del nuovo brand, la pluripremiata Compagnia aerea cinese si avvicina ancora di più a Cathay Pacific per garantire ai passeggeri maggiore continuità nell’esperienza di viaggio offerta dai due vettori sui rispettivi network regionali e internazionali.

Presenziando alla cerimonia di inaugurazione nella sede della Compagnia a Hong Kong, anch’essa ribattezzata per l’occasione Cathay Dragon House, Algernon Yau, Chief Executive Officer di Cathay Dragon, ha dichiarato: “Questo è un giorno memorabile nella storia di Cathay Dragon, sono entusiasta per il futuro della Compagnia e per le nuove opportunità offerte dal rebranding. Sottolineando in modo ancora più evidente il nostro legame con Cathay Pacific diventeremo ancora più forti e si apriranno nuove opportunità di crescita in un settore molto competitivo come il nostro”.

I passeggeri della compagnia aerea hanno partecipato alle celebrazioni in occasione di un evento presso l’Aeroporto Internazionale di Hong Kong, che ha coinvolto i piloti Cathay Dragon, gli assistenti di volo e il personale di terra.

Annunciato nel mese di gennaio, il processo di rebranding è stato progressivamente accompagnato dall’introduzione sugli aeromobili della flotta di Cathay Dragon di una nuova livrea caratterizzata dall’iconico brushwing di Cathay Pacific: una forte associazione visiva per un unico gruppo aereo integrato che combina i vantaggi di un ampio network internazionale alla capillarità di una rete di collegamenti regionali in continua espansione.

Il rebranding ha tuttavia una ragione più profonda del semplice rinnovamento dell’immagine dei due vettori. Il legame più stretto tra le due Compagnie mira infatti a consentire a entrambe di raggiungere un pubblico più vasto: da una parte il crescente numero di passeggeri internazionali che conoscono bene il brand Cathay Pacific, che sceglieranno in modo ancora più naturale di proseguire i propri viaggi in Cina volando con Cathay Dragon, dall’altra i tanti passeggeri di Cathay Dragon provenienti dalla Cina Continentale che cercano la comodità e la garanzia di una compagnia aerea premium riconosciuta a livello internazionale e con una connettività globale.

Cathay Dragon, che lo scorso anno si è aggiudicata per la quarta volta il titolo di miglior compagnia aerea regionale agli Skytrax World Awards, è controllata al 100% da Cathay Pacific dal 2006. In quest’arco di tempo le due Compagnie hanno costruito sinergie significative e migliorato i propri prodotti, dalle cabine ai sedili fino all’intrattenimento a bordo, con l’obiettivo di raggiungere un sempre maggiore allineamento dei brand.

Le iniziative e gli sforzi mirati ad incoraggiare i passeggeri a privilegiare le connessioni tra i rispettivi network hanno consentito di ottenere grandi risultati sia per Cathay Dragon sia per Cathay Pacific, e ogni anno milioni di passeggeri scelgono di volare con entrambe. Attraverso un maggiore allineamento tra i brand, le due compagnie aeree possono garantire oggi ai propri clienti una vera esperienza di viaggio “Life Well Travelled” in ogni sua fase.

La nuova immagine di Cathay Dragon accoglierà i passeggeri dai banchi del check-in fino ai gate d’imbarco e nelle lounge, grazie a nuove divise e carte di imbarco. Anche il sito web della Compagnia sarà integrato in un unico sito condiviso con Cathay Pacific nei primi mesi del 2017.

La vicinanza tra i due brand sarà più evidente anche in volo grazie ai nuovi allestimenti della cabina e a prodotti e servizi come cuscini e coperte, sedili, sistema di intrattenimento e pasti, e anche nei vantaggi offerti agli iscritti al programma frequent flyer Marco Polo Club. Infine la lounge G16 nell’Aeroporto Internazionale di Hong Kong, attualmente in fase di completa ristrutturazione, riaprirà nel 2017 e sarà accessibile a tutti i passeggeri del Gruppo Cathay Pacific e non solo a quelli di Cathay Dragon.

Cathay Dragon, che gestisce una flotta di 42 aerei passeggeri verso 52 destinazioni, è particolarmente apprezzata per la rinomata cultura e ospitalità cinese. Insieme ai molti nuovi vantaggi offerti ai propri clienti dal rebranding, la Compagnia aerea manterrà il suo stile cinese contemporaneo, in modo particolare per quanto riguarda la cucina.

L’offerta gastronomica a bordo di Cathay Dragon sarà infatti caratterizzata da partnership con famosi ristoranti cinesi e dall’offerta di prelibatezze locali come la gamma Cookies Cha Chaan Teng di Chef Nic, oltre a menù stagionali che comprendono il tradizionale poon choi, la zuppa di melone invernale, piatti con uova di granchio e hot pot. Resterà invariato anche l’alto standard del servizio a cui Cathay Dragon deve la sua fama.

“Sono sicuro che Cathay Dragon manterrà alto il suo standard di eccellenza operativa e di servizio, costruito dai nostri collaboratori nel corso degli ultimi 30 anni. Credo fortemente nel nostro grande potenziale e in un brillante futuro da costruire lavorando insieme per cogliere tutte le opportunità che si presenteranno sia alla nostra Compagnia sia al nostro staff”, ha aggiunto Algernon Yau.

Connessioni agevolate, maggiore convenienza, un’esperienza di volo migliorata in tutte le sue fasi: è iniziata ufficialmente una nuova era nella storia di Cathay Dragon.

A seguire il video con la storia del nuovo brand

(Ufficio stampa Cathay Pacific)

Articolo scritto da mcgyver79 il 28 Nov 2016 alle 5:10 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus